Amici 17, Pio e Amedeo e quelle battute che non fanno ridere su Aquarius e sul gommone di Ermal Meta

di Redazione | 12/06/2018

pio e amedeo aquarius

Da tempo la trasmissione Amici di Maria De Filippi sta cercando di emanciparsi dal trash che da sempre ha caratterizzato un certo tipo di programma sulle reti commerciali. La scelta di invitare il duo comico Pio e Amedeo (quello di Emigratis, per intenderci) per l’ultima puntata di Amici 17 e di permettere loro di fare battute senza senso sul dramma della nave Aquarius e sul tema dell’immigrazione in generale, tuttavia, sembra andare proprio in un’altra direzione.

LEGGI ANCHE > Matteo Salvini dopo la difficile ‘vittoria’ sull’Aquarius si è rilassato guardando Amici

Pio e Amedeo Aquarius, le battute sui migranti nel giorno della tragedia della nave

Pio e Amedeo, comici foggiani, hanno sempre fatto della volgarità la loro cifra stilistica. Ma davvero in un clima del genere non era il caso di forzare la mano su un tema così delicato come il mancato soccorso ai 629 migranti della nave Aquarius. Nella seconda parte del loro sketch, infatti, Pio e Amedeo hanno iniziato a girare tra gli spettatori con un cestino per le offerte di una loro «onlus» creata con l’unico scopo di aiutare le loro famiglie.

Pio e Amedeo Aquarius, la battuta sul gommone di Ermal Meta

Diventa Ermal Meta il bersaglio privilegiato della loro interpretazione. Il cantante ha origini albanesi e la sua storia è conosciuta da tutti. Da piccolo, infatti, si è trasferito nel nostro Paese. Pio e Amedeo hanno insistito proprio su questo aspetto: «Dai, tu che sei arrivato dall’Albania con il gommone e ti abbiamo aiutato, sgancia un po’ di soldi». Poi, si sono rivolti direttamente a Matteo Salvini – che su Twitter ha affermato di essersi rilassato guardando proprio la trasmissione Mediaset, dopo una lunga e difficile giornata di lavoro -: «Matteo, vedi che questi ragazzi sono bravi, non li cacciamo via».

La battuta è stata anche ripresa in un secondo momento dallo stesso Ermal Meta, che sui social network ha risposto senza rancore:

Tuttavia, la rete si è interrogata a lungo sull’opportunità di una scelta del genere, sia da parte del duo comico, sia da parte della produzione del programma Mediaset.