Cristiano Ronaldo ottiene un patteggiamento da 50 milioni di euro con il fisco spagnolo

di Redazione | 14/05/2018

Cristiano Ronaldo

Il campione del Real Madrid Cristiano Ronaldo avrebbe trovato un accordo con il fisco spagnolo nel caso di frode fiscale che lo vede coinvolto.

LEGGI ANCHE > CRISTIANO RONALDO PRODURRÀ UNA SERIE TV PER FACEBOOK

Secondo quanto ricostruito dal quotidiano El Confidencial, il portoghese avrebbe patteggiato 50 milioni di euro con l’Agenzia delle Entrate per chiudere immediatamente il procedimento in corso della Procura.

La somma della frode compiuta da CR7 sarebbe stimata a 14,7 milioni di euro per i proventi dei diritti d’immagine dal 2011 al 2014. Oltre a rimborsare questa cifra, Ronaldo pagherà anche una multa da 30 milioni.

In cambio otterrebbe una condanna inferiore ai due anni e, essendo incensurato, non rischierebbe di vedersi aprire le porte del carcere.

Il 3 vincitore del Pallone d’Oro avrebbe voluto che la multa venisse interamente pagata dal Real Madrid. Da qui si sono sviluppate voci insistenti di un suo possibile addio.

Tuttavia, a quanto pare i dirigenti del club spagnolo starebbero studiando un aumento del suo ingaggio per aiutarlo ad attutire i costi.

In passato anche l’altro indiscusso protagonista della Liga Lionel Messi ha patteggiato per un caso simile. Nel giugno 2017 è stato condannato a 15 mesi di carcere, pena successivamente convertita con un’ammenda da mezzo milione di euro. Nel 2013 aveva già provveduto a versare nelle casse del fisco spagnolo 5 milioni di euro.

(Foto credits: Ansa/Zumapress)