«Da qui nessuno potrà mai portarti via». L’ultimo saluto a Pamela Mastropietro

di Redazione | 05/05/2018

pamela mastropietro

Familiari e amici con magliette con la foto di Pamela Mastropietro e una scritta «da qui nessuno potrà mai portarti via». Si apre così il funerale di Pamela Mastropietro, la 18enne romana uccisa e fatta a pezzi a fine gennaio a Macerata. Davanti all’altare della chiesa di Ognissanti di via Appia Nuova a Roma, dove c’è la bara bianca della ragazza con sopra un grande cuscino di rose rosse di «mamma e papà».

guarda la gallery:

Presenti ai funerali la sindaca Virginia Raggi e la leader di Fdi Giorgia Meloni. Polemiche le parole dello zio di Pamela, l’avvocato Marco Valerio. «Lotteremo fino in fondo – ha aggiunto – affinché questa ragazza di 18 anni, questa bambina uccisa con delle coltellate, fatta a pezzi e messa in due trolley trovi giustizia”, ha spiegato lo zio. «Lo faremo per lei – ha detto – per la sua famiglia e per tutto il mondo civile perché questa è la battaglia di tutto il mondo civile contro quello della barbarie».

E sulla corona di fiori ricevuta dalla famiglia di Traini, l’uomo che aveva aperto il fuoco nel centro di Macerata contro alcuni nigeriani aggiunge: «L’abbiamo accettata come abbiamo accettato le altre. Non ci sembrava il caso di fare polemiche». Poi ha concluso: «Oggi è il giorno di Pamela. Il suo corpo troverà la pace terrena.Grazie alla gente di Macerata». Ai funerali presente anche una delegazione dalla comunità nigeriana, con alcuni mazzi di fiori.

PAMELA MASTROPIETRO FUNERALE, LE PAROLE DEL PARROCO

«Non lasciatevi rubate la speranza sul vostro futuro». Questo l’invito del parroco della chiesa Ognissanti ai tanti giovani presenti ai funerali. «Il signore è con voi, vi accompagna» ha aggiunto don Francesco ricordando che Pamela, la ragazza uccisa e fatta a pezzi a gennaio a Macerata, era nel primo gruppo di cresima quando diventò parroco della chiesa sull’Appia Nuova. «Pamela è tornata a casa e ora vogliamo stringerla con un forte abbraccio spirituale per farle sentire tutto il nostro amore – ha detto il parroco iniziando la messa – Con umiltà chiediamo perdono di tutte le nostre mancanze».

(Una persona indossa una t-shirt con il volto di Pamela Mastropietro nel giorno dei funerali nella chiesa Ognissanti, Roma, 5 maggio 2018. ANSA/MASSIMO PERCOSSI)