risultati elezioni regionali friuli venezia giulia
|

I risultati definitivi delle elezioni in Friuli Venezia Giulia: Fedriga stravince, vola la Lega

Massimiliano Fedriga ha vinto in maniera netta le Elezioni Regionali in Friuli Venezia Giulia. Il candidato del centrodestra e della Lega, sostenuto da cinque liste (Forza Italia, Lega Nord, Autonomia Responsabile, Fratelli d’Italia e Progetto Fvg), grazie a uno straordinario 57% di consensi ha battuto con un ampio margine l’esponente del centrosinistra Sergio Bolzonello (appoggiato da Pd, lista Open, Cittadini per Bolzanello e Slovenska Skupnost), Alessandro Fraleoni Morgera (in corsa per il Movimento 5 Stelle) e Sergio Cecotti (Patto per l’Autonomia). Si tratta di un successo pesante anche sul piano nazionale. La Lega è arrivata al 35% in crescita dai 26 punti raccolti in Fvg alle Politiche del 4 marzo. «Andiamo a governare, io sono pronto», ha detto il leader del Carroccio Matteo Salvini. Ma esultano anche dalle parti di FI: «L’Italia vuole un esecutivo di centrodestra». Crollo del M5S: la lista si è fermata al 7%. Qui la diretta live con i risultati definitivi del voto.

I risultati definitivi delle elezioni in Friuli Venezia Giulia: ha stravinto Fedriga

ore 14.50. Risultati definiti delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, i dati relativi a 1.366 sezioni su 1.369. A spoglio quasi terminato (1.366 sezioni scrutinate su complessive 1.369) il candidato presidente del centrodestra Massimiliano Fedriga è al 57,1% dei voti. Il candidato di Pd e centrosinistra Sergio Bolzonello invece al 26,8%. Il 5 Stelle Alessandro Fraleoni Morgera all’11,7%. Sergio Cecotti di Patto per l’Autonomia al 4,4%. Per quanto riguarda le liste invece (sempre 1.366 seggi su totali 1.369): Lega Nord è al 34,9%. Il Pd al 18,1%. Forza Italia al 12,1%. Il M5S al 7,1%. Progetto Fvg al 6,3%. Fratelli d’Italia al 5,4%. Cittadini per Bolzonello al 4,1%. Patto per l’Autonomia al 4,1%. Autonomia Reponsabile al 4,0%. La lista Open Sinistra Fvg al 2,8%. Infine, Slovenka Skupnost all’1,2%.

ore 14.00. La Lega in crescita al 35% dal 26 delle Politiche. Il successo della Lega è evidente soprattutto se si confrontano i risultati del carroccio con altre elezioni. Il 35% dei consensi alle Elezioni Regionali in Fvg arriva dopo il 26% circa di voti raccolto dalla stessa regionale alle Politiche del 4 marzo. Si allarga anche il divario con il Pd, il secondo partito, che scende al 18% delle preferenze rispetto al 20% circa delle Politiche. Il M5S in due mesi crolla da quasi il 25% al 7%. Forza Italia sale invece dal 10 al 12%. Alle Regionali del 2013 in Friuli la Lega aveva portato a casa poco più dell’8%.

ore 13.45. Risultati definitivi delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, liste al 99% dello spoglio. I risultati quasi definitivi delle Elezioni Regionali in Fvg relativi alle liste a spoglio terminato in circa il 99% delle sezioni (scrutinio concluso in 1.355 seggi su totali 1.369): Lega Nord è al 34,95%. Il Partito Democratico al 18,07%. Forza Italia al 12,08%. Il M5S al 7,08%. Progetto Fvg al 6,30%. Fratelli d’Italia al 5,45%. Cittadini per Bolzonello al 4,07%. Il Patto per l’Autonomia al 4,04%. Autonomia Reponsabile al 3,96%. La lista Open Sinistra Fvg al 2,77%. Infine, Slovenka Skupnost all’1,23%.

ore 13.35. Risultati definitivi delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, candidati presidente al 98% dello spoglio. Questi i risultati quasi definitivi delle Elezioni Regionali in Fvg per quanto riguarda i candidati presidente a scrutinio concluso in oltre il 98% dei seggi (spoglio terminato in 1.352 sezioni su complessive 1.369): Massimiliano Fedriga (centrodestra) al 57,17%, Sergio Bolzanello (centrosinistra) al 26,79%, Alessandro Fraleoni Morgera (M5S) all’11,69% e Sergio Cecotti (Patto per l’Autonomia) al 4,35%.

 

LEGGI ANCHE > Di Maio chiude tutte le trattative: «Salvini, chiediamo ora insieme di tornare al voto»

 

ore 13.20. Gelmini (Forza Italia) ribadisce: «L’Italia vuole un governo di centrodestra». Dopo la capogruppo al Senato di Forza Italia Anna Maria Bernini, anche l’ex ministra Mariastella Gelmini, presidente del gruppo azzurro alla Camera, evidenzia come i risultati definitivi delle elezioni in Fvg possano pesare a livello nazionale. «Il voto dei cittadini friulani – ha dichiarato – ha bocciato senza appello Luigi Di Maio e la ridicola politica dei due forni grillina: M5S in caduta libera e mai in partita per la presidenza della regione. L’affermazione di oggi conferma e rafforza il risultato del 4 marzo. Il Paese vuole subito un governo di centrodestra. Basta perdite di tempo. Adesso tocca a noi».

 

friuli venezia giulia
(Foto da archivio Ansa. Credit immagine: ANSA / ANDREA LASORTE)

 

ore 13.10. Risultati definitivi delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Lega al 35% dopo lo spoglio nel 97% dei seggi. È ormai quasi definitivo anche il dato del 35% alla Lega e il tonfo del Movimento 5 Stelle ad un deludente 7%. Nel dettaglio, a scrutinio delle schede concluso in circa il 97% dei seggi la lista Lega Nord è al 34,93%. Il Partito Democratico al 18,07%. Forza Italia al 12,09%. Il M5S al 7,10%. Progetto Fvg al 6,32%. Fratelli d’Italia al 5,46%. Cittadini per Bolzonello al 4,06%. Il Patto per l’Autonomia al 4,01%. Autonomia Reponsabile al 3,95%. La lista Open Sinistra Fvg al 2,75%. Infine, Slovenka Skupnost all’1,26%.

ore 12.55. Risultati definitivi delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Fedriga al 57% dopo lo spoglio nel 96% dei seggi. Il 57% di voti per Massimiliano Fedriga alle Elezioni Regionali in Fvg è ormai un dato quasi definitivo. A spoglio delle schede terminato in circa il 96% delle sezioni (in 1.323 seggi su totali 1.369) l’ex capogruppo della Lega è al 57,16% dei consensi contro il 26,80 del candidato presidente del centrosinistra e del Pd Sergio Bolzonello, l’11,75% del candidato M5S Alessandro Fraleoni Morgera e il 4,29% di Sergio Cecotti di Patto per l’Autonomia.

ore 12.30. Fedriga: «Con il M5S è possibile ragionare». Commentando l’esito elettorale delle Regionali in Friuli Venezia Giulia, il vincitore Massimiliano Fedriga ha anche parlato dello scenario nazionale. Nel corso di ‘Gioco a premier’ su Radiouno ha dichiarato: «L’abbiamo detto e lo ribadiamo: con i 5 stelle è possibile ragionare sulla decina di punti sui quali ci troviamo d’accordo e su questo imbastiamo la discussione».

ore 12.20. Fedriga: «Ora al lavoro con i piedi per terra». A spoglio quasi concluso, il vincitore delle Elezioni in Fvg Massimiliano Fedriga ha dichiarato: «Non ho che da dire grazie, adesso bisogna mettersi a lavoro con i piedi ben piantati per terra, con l’onore e anche l’onere di dover dare risposte forti rispetto alla precedente amministrazione e ci mettiamo subito a lavorare. Non posso che dire grazie con un risultato incredibile avuto dal centrodestra e ancora più incredibile dalla Lega».

ore 12.10. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Fedriga al 57% dopo lo spoglio nel 90% dei seggi. A scrutinio concluso nel 90% circa delle sezioni (1.225 seggi su totali 1.369) il candidato del centrodestra Massimiliano Fedriga è al 57,11%. Il candidato presidente di centrosinistra e Partito Democratico Sergio Bolzanello è invece al 26,97%. Alessandro Fraleoni Morgera del Movimento 5 Stelle all’11,83%. Sergio Cecotti di Patto per l’Autonomia al 4,08%.

ore 12.00. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Lega al 35% e Pd al 18%.  A spoglio concluso in oltre l’86% dei seggi (scrutinio terminato in 1.182 sezioni su complessive 1.369) per quanto concerne il consenso delle liste, la Lega Nord è al 34,97% dei voti. Il Pd al 18,35%. Forza Italia al 12,09%. Il M5S al 7,21%. Progetto Fvg al 6,08%. Fratelli d’Italia al 5,61%. Cittadini per Bolzonello al 4,03%. Autonomia Reponsabile al 3,86%. Il Patto per l’Autonomia al 3,68%. La lista Open Sinistra Fvg al 2,80%. Infine, Slovenka Skupnost all’1,32%.

ore 11.45. Salvini: «Andiamo a governare, io sono pronto». Non ha esitato a manifestare la propria soddisfazione e il proprio entusiasmo anche il leader della Lega Matteo Salvini. «Dopo i Molisani, anche donne e uomini del Friuli Venezia Giulia – ha scritto il segretario del Carroccio sulla Lega – ringraziano il Pd per l’egregio lavoro svolto, e salutano Di Maio & Compagni. Grazie! #andiamoagovernare io sono pronto!»

 

 

ore 11.40. Bernini (Forza Italia) esulta: «Ora governo al centrodestra». I risultati delle Elezioni Regionali in Fvg vengono accolti con entusiasmo da tutta la coalizione del centrodestra. La sconfitta del Pd (con un candidato presidente sotto il 30%) e il tonfo del M5S (con la lista sotto il 10%) dà forza alla coalizione anche a livello nazionale. Il capogruppo di Forza Italia al Senato Anna Maria Bernini ha dichiarato: «Il voto registra un forte arretramento dei 5 Stelle, a riprova che la coalizione di centrodestra, quando è unita, non ha avversari. Un ulteriore significativo e chiaro segnale politico che non potrà essere misconosciuto a livello nazionale dove diviene ancor più urgente e necessario dar vita a un governo rispettoso del voto degli italiani». E ancora: «Noi di FI siamo pronti a assumerci le nostre responsabilità e lo è tutto il centrodestra che dovrà guidare il Paese aiutandolo a uscire dalla palude in cui per varie ragioni si trova». Il risultato «conferma, se mai ci fossero stati ancora dubbi, che gli italiani vogliono essere governati dal centrodestra», ha detto anche la senatrice azzurra Licia Ronzuli.

ore 11.25. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Fedriga al 57% dopo lo spoglio nel 75% dei seggi. Sale ancora la percentuale di consenso del candidato del centrodestra Massimiliano Fedriga. L’ex capogruppo del Carroccio a scrutinio concluso in circa il 75% delle sezioni (1.032 su complessive 1.369) è al 56,78% dei voti contro il 27.45% del candidato presidente di Pd e centrosinistra Sergio Bolzanello. Il candidato M5S Alessandro Fraleoni Morgera invece è al 12.07%. Sergio Cecotti di Patto per l’Autonomia, infine, al 3,71%. Quella della Lega è una vittoria nettissima.

ore 11.15. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Lega vicina al 35% e M5S al 7%. I nuovi dati sulle liste confermano un boom della Lega e un flop del Movimento 5 Stelle. Il Carroccio, a scrutinio concluso in 941 sezioni su complessive 1.369, in poco meno del 70% dei seggi, la lista Lega Nord è al 34.73%. Il Partito Democratico al 18,73%. Forza Italia all’11,97%. Il Movimento 5 Stelle al 7,45%. Progetto Fvg al 5,78%. Fratelli d’Italia al 5,69%. Cittadini per Bolzonello al 4,13%. Autonomia Reponsabile al 3,77%. Il Patto per l’Autonomia al 3,26%. Open Sinistra Fvg al 2,85%. Infine, Slovenka Skupnost all’1,63%.

ore 11.05. La Lega ora guida tre Regioni del Nord. Con la vittoria di Massimiliano Fedriga in Friuli Venenzia Giulia la Lega guida ora tra importanti Regioni del Nord Italia. Il Carroccio conquista il Fvg dopo il Veneto (presidente è Luca Zaia) e la Lombardia (governatore è Attilio Fontana).

ore 10.55. Chi è Massimiliano Fedriga. Il nuovo presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha 37 anni. È nato a Verona il 2 luglio 1980 e ha una lunga esperienza politica alle spalle. Laureato in Scienze della Comunicazione, ha conseguito un master in gestione e analisi della comunicazione. È iscritto alla Lega dal 1995. È stato eletto per la prima volta in Parlamento, alla Camera dei deputati, nel 2008. È stato poi confermato a Montecitorio nel 2013 e nel 2018. A luglio 2014 è stato eletto per la prima volta capogruppo del Carroccio. Nel 2011 era già stato candidato a sindaco di Trieste, la sua città.

ore 10.45. Il candidato Pd sconfitto Bolzonello: «Complimenti a Fedriga». Il candidato del centrosinistra e del Pd Sergio Bolzonello si è congratulato con Massimiliano Fedriga per la sua vittoria. «Ho appena sentito Massimiliano Fedriga al telefono e mi sono complimentato per il risultato che ha ottenuto, io ora starò all’opposizione con lo spirito di chi sa di lasciare una Regione in ottima salute e che tale dovrà rimanere nei prossimi 5 anni», ha dichiarato.

ore 10.40. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Fedriga al 56% dopo lo spoglio in metà seggi. A scrutinio terminato in oltre metà delle sezioni (692 seggi su complessivi 1.369) Massimiliano Fedriga è stabile al 56% dei voti, circa il doppio rispetto al candidato presidente del centrosinistra Sergio Bolzonello. Fedriga precisamente è al 55,98%. Bolzonello al 28,28%. Il candidato del M5S Alessandro Fraleoni Morgera al 12,62%. E Sergio Cerotti di Patto per l’Autonomia al 3,13%.

ore 10.25. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, battaglia anche nazionale. È facile immaginare, a scrutinio ancora in corso, che i risultati delle Elezioni Regionali in Friuli Venezia Giulia avranno un peso anche sul confronto politico a livello nazionale, in una fase di stallo per la formazione di una maggioranza parlamentare e la nascita di un nuovo governo. Il Fvg era guidato da una giunta di centrosinistra e dalla presidente Debora Serracchiani, esponente del Pd. Il successo di Massimiliano Fedriga e della sua Lega arriva tra l’altro a una settimana dalla vittoria del centrodestra in Molise.

 

LEGGI ANCHE > Friuli Venezia Giulia, il crollo del M5S

 

ore 10.20. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, alla Lega circa un terzo dei voti. La vittoria di Massimiliano Fedriga alle Elezioni Regionali in Friuli Venezia Giulia è accompagnato dallo straordinario successo della Lega. I dati ufficiosi relativi a 469 sezioni su complessive 1.369 (quindi a spoglio concluso in un terzo dei seggi) la lista Lega Nord è al 33,51% dei consensi. Il Pd al 19,55%. Forza Italia al 12,09%. Il M5S al 7,98%. Fratelli d’Italia al 5,79%. Progetto Fvg al 5,55%. Cittadini per Bolzonello al 4,01%. Autonomia Reponsabile al 3,51%. La lista Open al 3,06%. Slovenka Skupnost al 2,59%. Poi, Patto per l’Autonomia al 2,36%.

ore 10.10. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Fedriga doppia il candidato Pd. A scrutinio terminato in 439 sezioni su 1.369 è chiaro che Massimiliano Fedriga si avvia ad una vittoria netta. Il candidato di centrodestra ha doppiato l’avvesario di centrosinistra Sergio Bolzanello. Fedriga è al momento al 55,69% di voti. Bolzanello al 28,54%. Il candidato M5S Alessandro Fraleoni Morgera non va oltre il 13.03%. Sergio Cecotti di Patto per l’Autonomia arriva al 2,74%.

ore 10.00. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Fedriga al 56% dopo lo spoglio in 340 sezioni. A spoglio concluso in circa un quarto dei seggi è chiaro che il candidato del centrodestra Massimiliano Fedriga, esponente nazionale della Lega, si avvia alla vittoria. A scrutinio terminato in 340 sezioni delle 1.369 totali Fedriga è al 55.77% dei voti contro il 28,75% del candidato di Partito Democratico e centrosinistra Sergio Bolzonelli e il 13,11 del candidato M5S Alessandro Fraleoni Morgera. Sergio Cerotti di Patto per l’Autonomia è fermo al 2,37%.

ore 09.50. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, vola la Lega. I dati ufficiosi riguardanti il consenso delle liste alle Elezioni Regionali in Friuli Venezia Giulia rivelano un netto vantaggio della Lega su tutti gli altri partiti. A spoglio concluso in 205 seggi su complessivi 1.369 la lista Lega Nord è al 32,97% dei voti. Il Partito Democratico al 20,26%. Forza Italia al 12,98%. Il Movimento 5 Stelle al 7,98%. Fratelli d’Italia al 5,68%. progetto Fvg al 5,29%. Open al 3,45%. Slovenka Skupnost al 3,41%. Autonomia Reponsabile al 3,06%. Cittadini per Bolzonello al 3,00%. E infine Patto per l’Autonomia all’1,91%.

ore 9.40. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Fedriga al 55% dopo lo spoglio in 206 sezioni. I dati diffusi a scrutinio terminato in 206 seggi dei complessivi 1.369 confermano la tendenza iniziale. Massimiliano Fedriga per il comento vola con il 55,44% dei voti contro il 28,90% del candidato del centrosinistra e del Pd Sergio Bolzanello e il 13,59% del pentastellato Alessandro Farleoni Morgera. Sergio Cerotti di Patto per l’Autonomia per ora non va oltre il 2,07%.

ore 9.35. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, affluenza definitiva al 49,65%. Il dato definitivo dell’affluenza alle Elezioni Regionali in Friuli Venezia Giulia è estremamente basso. Alle urne nella giornata di ieri si è recato il 49,65% degli aventi diritto al voto. Nel 2013, quando si votò in due giornate, l’affluenza definitiva fu del 50,48%. Questa volta hanno votato 549.806 elettori su 1.107.415 aventi diritto. L’affluenza maggiore è stata registrata nella circoscrizione di Udine, dove ha votato il 52,60% degli aventi diritto. Poi Gorizia, con il 50,78%, Pordenone, 49,80%, Tolmezzo, 47,58%, e Trieste, con il 43,90%.

ore 9.20. Risultati delle elezioni in Friuli Venezia Giulia, Fedriga al 56% dopo lo spoglio in 96 sezioni. A spoglio concluso in 96 sezioni su complessive 1.369, l’esponente leghista Massimiliano Fedriga è avanti con il 55,99% dei consensi sul candidato presidente di Pd e centrosinistra Sergio Bolzanello, al 28,35% dei voti, e su Alessandro Fraleoni Morgera, fermo al 13,89%. Sergio Cerotti di Patto per l’Autonomia è invece all’1,77%.

Seggi aperti per lo spoglio alle 8, scrutinio in 1.369 sezioni di 215 comuni. I seggi elettorali in Friuli Venezia Giulia sono stati riaperti per lo spoglio delle schede alle ore 8 del mattino. Le urne sono rimaste aperte per le operazioni di voto ieri, domenica 29 aprile, fino alle 23. Sono stati allestiti 1.369 seggi nei 215 comuni della Regione.

(Foto di copertina da archivio Ansa. Credit immagine: ANSA / MASSIMILIANO FEDRIGA PRESS OFFICE / FRANCESCO BRUNI)