colf Fico
|

Dopo il servizio sulla colf di Fico, finisce la luna di miele tra Le Iene e l’elettorato M5S

Ampiamente annunciato, il servizio preparato da Le Iene sulla colf Fico, che sarebbe stata all’opera nella casa di Napoli della compagna del presidente della Camera, è andato in onda, scatenando le reazioni della rete. Se, infatti, nel corso della giornata di ieri era stata la politica a commentare i fatti messi in luce da Antonino Monteleone, in serata è stato il popolo degli irriducibili del Movimento 5 Stelle a entrare in azione sui social network.

LEGGI ANCHE > Le contraddizioni di Roberto Fico sulla colf Imma, Le Iene: «Lavora in nero?»

Colf Fico, la base M5S infuriata contro Le Iene

A quanto pare, la luna di miele tra la base M5S e il programma Mediaset finisce qui. Era già stata messa a dura prova dal servizio sui mancati versamenti dei rimborsi dei parlamentari al microcredito per le imprese. Ma in quella circostanza, chi aveva iniziato a storcere il naso era stato successivamente rassicurato dalle parole di chi, come Luigi Di Maio, aveva quasi «ringraziato» Le Iene per il servizio offerto al Movimento, per il loro contributo a un miglioramento della trasperenza interna.

Colf Fico, il tentativo di difesa della base M5S dopo il servizio de Le Iene

Ora, dopo le accuse al presidente della Camera Roberto Fico – una delle figure più amate proprio dalla base del Movimento -, la base è in rivolta contro il programma. C’è, ad esempio, a chi pensa a una congiura ordita ai piani alti di Cologno Monzese: dopo il rifiuto del Movimento 5 Stelle a trattare con Forza Italia ,«qualcuno» – secondo molti commenti su Facebook – starebbe cercando di mettere i bastoni fra le ruote ai pentastellati, colpendone i rappresentanti.

«Non siete Iene, siete carogne e leccaculo a comando» – si legge in uno dei commenti più edulcorati, come riportato questa mattina dal quotidiano La Stampa. In tanti, invece, invitano il programma Mediaset a occuparsi di tematiche più serie, come la trattativa Stato-Mafia, il Monte dei Paschi di Siena e il Mose. C’è anche chi ricollega questa fuga di notizie sulla vita privata di Roberto Fico alla volontà di una certa parte del Partito Democratico di ostacolare il dialogo con il Movimento 5 Stelle per la formazione di un governo.

Colf Fico, ma ci sono anche i delusi M5S dopo il servizio de Le Iene

Poi, ci sono anche gli irriducibili dell’«a sua insaputa» che seguono questo ragionamento: «se il fatto è avvenuto a Napoli, nella casa della compagna di Fico, allora lui poteva anche non essere a conoscenza di questi episodi». Ma se da un lato la base pentastellata si chiude a testuggine intorno a Roberto Fico, dall’altro ci sono una serie di elettori che si erano rivolti al Movimento per la delusione provata nei confronti di altri partiti che non perdonano. E che rinnegano ormai la loro scelta nell’urna.