Juventus
|

Cosa c’è di credibile sulla rissa “sfiorata” nello spogliatoio della Juventus dopo la sconfitta con il Napoli

Il sito Tuttojuve.net ha ricostruito in maniera molto dettagliata gli attimi di tensione nello spogliatoio della Juventus dopo la sconfitta con il Napoli di domenica scorsa.

LEGGI ANCHE > La bufala del carosello di fuochi d’artificio in via Orazio dopo Juventus-Napoli | VIDEO

Allegri sarebbe stato addirittura cacciato dai senatori della squadra bianconera:

Higuain,Dybala,Marchisio e Alex Sandro hanno impedito l’ingresso negli spogliatoi di Massimiliano Allegri .Il tecnico con Landucci si era portato sull’uscio dello spogliatoio ma questi 4 giocatori si gli hanno gridato contro.Ma non si è capito cosa dicessero solo le parole di Marchisio sono arrivate all’esterno. Durissime le invettive di Marchisio: “Vattene ci remi contro” avrebbe gridato il principino torinese.Lui e Dybala i più agguerriti contro il tecnico.Higuain e Alex Sandro hanno bloccato l’allenatore e lo hanno rispedito fuori.Il tutto si è verificato dopo la partita con la rabbia che schiumava dopo il goal di Koulybaly.Il tutto si è verificato dopo lo sfogo di Buffon che aveva gridato contro i compagni scatenando la reazione di Benatia che lo ha risposto a tono.Buffon ce l’aveva anche con l’allenatore il vero motivo degli scontri del dopo partita.Ora la squadra vuole fare quadrato,ha isolato l’allenatore.Per i giocatori la colpa di tutto è sua. Marchisio è scatenato contro l’allenatore e Dybala potrebbe chiedere di essere ceduto se rimane questo scadente allenatore in panchina.Un parapiglia che avrà un seguito.Allegri non pare sia gradito alla squadra.

L’articolo, firmato dal direttore Sergio Vessicchio, oltre alla scarsa ortografia e grammatica non permette di verificare direttamente i fatti.

L’unica dichiarazione uscita dopo la disfatta di Torino è arrivata dal capitano, Buffon, che ha smentito ogni tipo di notizia di nervosismo all’interno dello spogliatoio, accusando i promotori di questi articoli di volere destabilizzare l’ambiente in vista della delicatissima sfida con l’Inter.

Tuttojuve non riporta nessuna fonte e, a differenza di altre testate che hanno permesso in passato di ripercorrere le tensioni nello spogliatoio bianconero durante l’intervallo di Cardiff, il lavoro di Vessicchio sembra spinto più dal rancore verso Allegri che da reali notizie.

Se si prosegue la lettura del pezzo, infatti, si può notare un certo astio nei confronti dell’allenatore di Livorno:

Procuratori all’assalto di Allegri,lo ritengono responsabile del tracollo dei propri giocatori.Si proprio così i calciatori hanno paura di un loro deprezzamento e i procuratori sono sul piede di guerra.Domenica primi fischi ad Allegri allo stadium.Ormai hanno capito tutti che questo è la rovina della Juventus forse anche i coglioni del canale della Juventus ma quelli vengono pagati per fare i tifosi e i difensori di Allegri.Sulla comunicazione,come si nota,la Juventus lascia molto a desiderare.

(Foto credits: Ansa)