musei strani
|

I musei più strani nel mondo

Paese che vai museo che trovi. Vologratis stende una lista dei musei più bizzarri.

Museo del Tosaerba, Inghilterra

Il Museo del Tosaerba (British Lawnmower Museum) si trova a Southport, in Inghilterra. Al suo interno custodisce modelli antichi e moderni, brevetti e progetti che riguardano queste macchine da giardino. La collezione nasce dalla passione di Brian Radam e oggi vanta anche diversi modelli appartenuti a personaggi famosi. Chi non vorrebbe vederla?

Museo delle Fogne,  Francia

Il Museo delle Fogne (Museée des Égouts) si trova a Parigi. O meglio, sotto Parigi. Si tratta infatti di un museo sotterraneo che permette di conoscere e capire il sistema fognario della capitale francese. Lungo il percorso si possono scoprire la sua storia, il suo funzionamento e, sì, tutti i suoi odori.

Museo Fallologico Islandese, Islanda

Il Museo Fallologico Islandese (Hið Íslenzka Reðasafn) di Reykjavík è un luogo davvero particolare. Al suo interno sono conservati, disseccati o in formaldeide, oltre duecento apparati genitali maschili. La maggior parte apparteneva ad animali che vivono o hanno vissuto sull’isola, ma uno è di un cittadino islandese che ha deciso di donarlo dopo la sua morte. Sono scelte anche queste.

Museo del Rubinetto e della sua Tecnologia, Italia

Il Museo del Rubinetto si trova a San Maurizio d’Opaglio, in provincia di Novara. Lo scopo principale di questo spazio espositivo è quello di approfondire il rapporto tra l’uomo e l’acqua, l’igiene e le innovazioni che la riguardano. È un museo unico nel suo genere.

Museo delle Pompe di Benzina, Italia

Il Museo Fisogni della Stazione di Benzina nasce nel 1966 a Tradate, in provincia di Varese. Custodisce oltre cinquemila oggetti legati alle stazioni di servizio: pompe, targhe, grafiche, oliatori, compressori e chi più ne ha più ne metta. Oggi è il più completo al mondo.

Museo dei Carri Funebri, Spagna

All’interno del Museo dei Carri Funebri (Museu de Carrosses Funebres) di Barcellona sono esposti diciannove pezzi databili tra la fine del XIX secolo e la metà del XX. Oltre ai diversi carri funebri, qui si possono trovare anche molte informazioni e una galleria fotografica dedicata alle sepolture più importanti avvenute in città.

Museo delle Palle di Neve, Austria

Il Museo delle Palle di Neve (Schneekugelmuseum) si trova a Vienna ed è sicuramente un luogo magico. Qui sono raccolte centinaia di palle di vetro create dall’artigiano viennese Erwin Perzy, nipote dell’uomo che inventò questi oggetti nel 1900. L’istinto è quelle di capovolgerle una dopo l’altra.

Conoscevi uno di questi musei? Quale ti incuriosisce di più?

Foto in copertina Museo Fallologico Islandese FB
(articolo sponsorizzato)