M5S, nuova sconfitta alle regionali del Molise

di Andrea Mollica | 23/04/2018

M5S

Il M5S ha perso in Molise una nuova elezione regionale, proseguendo la tendenza negativa dei Cinque Stelle in questa consultazione amministrativa. Lo scrutinio non è ancora terminato, ma quando lo spoglio delle schede è ormai al 90% si nota come il M5S abbia ottenuto un risultato comparabile  quello delle regionali siciliane.

M5S, nuova sconfitta alle regionali del Molise

Andrea Greco ha ottenuto il 37,8% delle preferenze per il presidente del Molise, mentre la lista dei Cinque Stelle per il consiglio regionale ha ottenuto un ben più deludente 30,9%. Per quanto il M5S sia il primo partito in Molise, anche nettamente, si tratta di valori di consenso molto distanti rispetto alle politiche del 4 marzo. Alla Camera dei Deputati, nel collegio del Molise, la lista dei Cinque Stelle con Di Maio candidato premier aveva sfiorato il 45%, con oltre 78 mila voti assoluti.

LEGGI ANCHE> I RISULTATI DELLE ELEZIONI REGIONALI IN MOLISE: CENTRODESTRA VERSO LA VITTORIA

Andrea Greco ha ottenuto al momento – 90% circa dello scrutinio – 54 mila voti, ed è ragionevole pensare che ci sarà una contrazione di circa 20 mila consensi rispetto al dato della Camera 2018.La lista del Movimento 5 Stelle è al momento ferma a 38 mila voti assoluti, meno della metà di quanto raccolti poche settimane fa. Il dato crescerà, però è evidente come ancora una volta i Cinque Stelle abbiano subito un importante deflusso di voti.

M5S
Dato provvisorio del voto per il Consiglio regionale del Molise, screenshot da http://elezioni.regione.molise.it/

Molti elettori che optano per il candidato presidente del M5S poi scelgono altri partiti per il Consiglio regionale, come si era visto in modo netto in Sicilia. Anche in Molise sono state premiate liste centriste che hanno raccolto molti più consensi rispetto alle nazionali del 4 marzo, dove queste formazioni avevano ottenuto consensi assolutamente marginali, nonostante il divieto di voto disgiunto che non avrebbe dovuto penalizzare Greco e i Cinque Stelle.

M5S
Il candidato M5S alle Regionali del Molise, Andrea Greco, ha incontrato questa mattina a Roma il capo politico del Movimento Luigi Di Maio. “Oggi sono stato a Roma per una chiacchierata con Luigi Di Maio. È stato un grande piacere e siamo pronti per la grande avventura che ci aspetta. Coraggio, il 22 aprile è sempre più vicino!”, scrive su facebook Greco in un post rilanciato dallo stesso Di Maio. ++ATTENZIONE LA FOTO NON PUO’ ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L’AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++

Alle regionali di Lazio e Lombardia si era notato un calo piuttosto marcato del M5S rispetto al voto ottenuto alle politiche, svolte in contemporanea. Nella regione conquistata da Nicola Zingaretti Roberta Lombardi aveva ottenuto solo il 27% rispetto al 33% conquistato dai Cinque Stelle nelle preferenze per la Camera dei Deputati. Il M5S non ha mai vinto un’elezione regionale finora, e il Molise rappresenta un brutto passo falso visto che era la prima regione meridionale che andava al voto dopo il trionfale successo pentastellato nel Mezzogiorno osservato il 4 marzo 2018.