Roma-Barcellona 3-0
|

Immensamente Roma: vince 3-0 all’Olimpico ed elimina il Barcellona

La notte dei sogni impossibili. Il 10 aprile 2018 sarà una data da ricordare all’infinito per i tifosi della Roma. La squadra di Eusebio Di Francesco ha battuto 3-0 il Barcellona e lo ha eliminato dalla Champions League, dopo aver perso 1-4 al Camp Nou. Edin Dzeko, Daniele De Rossi e Kostas Manolas sono gli autori delle tre firme d’autore che hanno permesso ai giallorossi di avere la meglio su Lionel Messi e compagni.

ROMA-BARCELLONA 3-0, CHE GARA PAZZESCA

Barcellona inconsistente per tutta la gara. La Roma approfitta della serata no e fa capire immediatamente di che pasta sarà la partita. Dopo cinque minuti, l’attaccante bosniaco della Roma riesce a infilare la difesa blaugrana con un tocco preciso alle spalle di Ter Stegen.

Per tutto il primo tempo, l’Olimpico spinge i suoi beniamini che hanno più di un’occasione per per riuscire ad arrotondare il punteggio. Ma la difesa del Barcellona, più incerta del solito, ha comunque retto.

Nel secondo tempo, lo spartito non cambia. I giallorossi vanno all’attacco e Dzeko viene messo giù da Gerard Piqué in area di rigore. L’arbitro ha una prima esitazione, ma poi fìschia il penalty. Daniele De Rossi tira angolato e forte, lì dove il portiere del Barcellona non può arrivare.

All’ottantesimo, poi, dopo un miracolo di Ter Stegen su El Shaarawy, è il difensore Manolas a inventarsi la spizzata vincente – su cross di Under – che si infila in fondo al sacco.

ROMA-BARCELLONA 3-0, GIALLOROSSI QUALIFICATI

Il finale è in apnea, ma la Roma riesce a difendere con i denti il risultato, con la notte più incredibile, contro qualsiasi tradizione: i giallorossi sono la terza squadra – da quando esiste la Coppa dei Campioni – a riuscire a ribaltare più di tre reti di svantaggio tra match di andata e di ritorno. Alla fine, sono lacrime di gioia per la Capitale, di delusione per gli avversari. È la Grande Bellezza del calcio.

FOTO: ANSA/ETTORE FERRARI