Munster
|

Munster, furgone sulla folla: morti e feriti. Suicida l’autista: è un tedesco con problemi psichici

Dopo la strage al mercatino di Natale di Berlino nel 2016, la Germania ripiomba nell’incubo. Stavolta è la cittadina di Munster a essere colpita da quello che le autorità – al momento – in un primo momento hanno trattato come se fosse un attacco terroristico. Per ora, i media parlano di quattro morti, tra cui l’autista del mezzo che si è fiondato sulla folla, e di 20 feriti di cui 6 in situazione grave.

LEGGI ANCHE > Terrorismo, smantellata la rete in Italia di Anis Amri, l’autore dell’attentato al mercatino di Natale

MUNSTER, LE IMMAGINI DELL’ATTACCO IN GERMANIA

Le immagini che arrivano direttamente dalla cittadina tedesca mostrano un furgone fermo nei pressi di un locale per lo svago. Diverse sedie sono state rase al suolo, mentre la folla scappava dal luogo del possibile attacco. Le forze dell’ordine hanno completamente circondato l’area. L’autore della strage sarebbe un 46enne tedesco con problemi psichici. Al momento, dunque sembra essere scongiurata la matrice islamista dell’attacco.

Munster
Munster, l’area della città vecchia è completamente transennata dalle forze dell’ordine

Sempre secondo le prime voci che arrivano da Munster, infatti, l’assalitore si sarebbe ucciso sparandosi un colpo alla testa. Le autorità hanno fatto scattare un piano dall’arme. Trovano le prime conferme anche le voci in base alle quali sul posto ci sarebbe una squadra di artificieri, nel sospetto che il furgoncino trasportasse dell’esplosivo.

MUNSTER, LE PRIME TESTIMONIANZE

Munster, circa 300mila abitanti nella regione della Renania Settentrionale-Vestfalia, è stata colpita nel suo cuore storico. Tutta la città vecchia, in questo momento, risulta essere isolata. Secondo le ricostruzioni giornalistiche degli inviati sul posto, le vittime sedevano davanti a un ristorante sul Münster Kiepenkerl, non lontano dalla cattedrale. Mentre i feriti sarebbero disseminati lungo i marciapiedi della cittadina.

I testimoni oculari hanno parlato di un forte boato e di urla di gente che correva. Le forze dell’ordine, invece, sarebbero intervenute dopo pochissimi minuti. La cancelliera tedesca Angela Merkel ha espresso il suo cordoglio per le vittime. Sono in corso, nel frattempo, verifiche da parte dell’unità di crisi della Farnesina, in coordinamento con l’ambasciata d’Italia a Berlino, per acquisire elementi circa l’eventuale coinvolgimento di italiani.

TAG: Munster