Che fine ha fatto il servizio de Le Iene sulla senatrice M5S «guarita» dopo la candidatura?

di Redazione | 05/04/2018

Vittoria Bogo Deledda

In programmazione nella puntata de Le Iene del 4 aprile 2018, con tanto di anticipazione sulla pagina Facebook, c’era un servizio sulla senatrice del Movimento 5 Stelle Vittoria Bogo Deledda che – secondo quanto riportato nei giorni scorsi dallo stesso programma Mediaset – sarebbe «guarita» dopo la candidatura alle elezioni politiche del 4 marzo scorso. Il servizio, firmato da Filippo Roma, avrebbe svelato qualche dettaglio in più sulla vicenda.

LEGGI ANCHE > David Rossi, Le Iene intervistano un ragazzo che faceva l’escort ai festini nelle ville senesi

LA VICENDA DI VITTORIA BOGO DELEDDA

Come riportato anche da organi di stampa locali, Vittoria Bogo Deledda è stata assente dal lavoro per più di un anno. Ricopriva, infatti, la carica di responsabile dei servizi sociali, cultura e turismo al comune di Budoni, sin dal 1992. Secondo la Nuova Sardegna, la Bogo Deledda avrebbe presentato un certificato medico nel corso dell’ultimo anno. Ma sarebbe ricomparsa in pubblico al momento della sua candidatura con il Movimento 5 Stelle. L’accusa viene rivolta anche da una persona a volto coperto che parla con i giornalisti Mediaset.

Nell’anticipazione del servizio de Le Iene – pubblicata su Facebook e poi rimossa – si vedeva l’autore del servizio Filippo Roma aggredito da quello che dovrebbe essere il marito della neo-senatrice del Movimento 5 Stelle.

PERCHÉ LE IENE NON HANNO MANDATO IN ONDA IL SERVIZIO SU VITTORIA BOGO DELEDDA?

Già in passato Vittoria Bogo Deledda aveva smentito la versione della sua assenza dal lavoro e della sua ricomparsa in pubblico al momento della candidatura, minacciando anche di ricorrere alle vie legali contro i giornali che per primi avevano riportato questa notizia. Che ci sia anche questa motivazione dietro alla mancata messa in onda del servizio de Le Iene? Del resto, la pubblicazione e la successiva cancellazione dell’anticipazione sulla pagina Facebook può essere molto indicativa.

Altra ipotesi è che il programma attenda ulteriori riscontri per poter mandare in onda il servizio completo nei prossimi giorni. Fatto sta che, per il momento, il mistero si infittisce: non solo restiamo in attesa di comprendere gli sviluppi circa la situazione personale della senatrice Vittoria Bogo Deledda, ma anche di capire le motivazioni che hanno portato il programma Le Iene a rinunciare al servizio ieri sera.