|

Essere Animali e il macello degli agnelli con metodi da orrore | VIDEO

Essere Animali esce con un’altra videoinchiesta dai contenuti molto forti. Le telecamere nascoste dell’associazione sono entrate in due macelli del Centro Italia. E hanno ripreso metodi di macellazione che non rispettano il benessere dell’animale. Anzi. In occasione della Pasqua qui vengono mostrate mattanze senza la minima attenzione, sensibilità e attenzione.

LEGGI ANCHE > Maltrattamenti di animali nel Regno Unito: arriva l’obbligo di telecamere nei macelli

Nel video si mostrano cuccioli, di un mese circa di vita, portati con la forza dal camion verso il macello. La legge prevede che durante le operazioni di macellazione agli animali siano risparmiati dolore, ansia o sofferenze evitabili. Ovviamente non sembra questo il caso. Gli agnellini partecipano all’abbattimento dei loro simili, nello stesso spazio, a pochi centimetri e vengono abbatuti in condizioni di enorme stress e paura. Come vengono uccisi? Con pinze elettriche che non funzionano, colpi di pistola che non stordiscono e spesso, una volta sgozzati, rimangono ancora in vita agonizzanti. Non si tratta di metodi consigliati dalla normativa. Anzi. “Non è la prima volta che documentiamo scene così strazianti, ogni anno infatti in prossimità della Pasqua migliaia di agnelli subiscono questa sorte.Ma le cose stanno cambiando: il consumo di questa carne è in drastico calo e il numero di animali uccisi in dieci anni si è quasi dimezzato“, dichiara l’associazione.