facebook
|

Facebook cambia: dal download selettivo alla privacy

Una unica e chiara zona dove regolare la privacy, la possibilità di cancellare definitivamente post passati dalla piattaforma, velocizzare e rendere più selettivo il processo di download della propria storia su Facebook. Sono queste le novità dal social di Mark Zuckerberg dopo il caos generato da Cambridge Analytica. “Nelle prossime settimane avremo altro da condividere“, spiega la società.

Ci sarà un unico menù, chiamato ‘Privacy shortcut‘ rispetto alle limitazioni sparse, ora, su diversi menù C’è poi un nuovo strumento che si chiama ‘Access your information‘, “un modo sicuro per accedere e gestire le informazioni, come post, reazioni, commenti e ricerche che non si desidera più avere su Facebook“, con la possibilità di cancellare definitivamente tutto questo materiale dalla piattaforma. Il download, altra cosa non da poco, potrà essere selettivo: si potrà chiedere solo quello dei post, delle foto o dei like fatti. Tutte le novità partono da oggi e saranno estese a tutto il mondo, Italia compresa, nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE > CAMBRIDGE ANALYTICA, IL CO-FONDATORE DI WHATSAPP INVITA TUTTI A CANCELLARSI DA FACEBOOK

Le polemiche dopo Cambridge Analytica “hanno dimostrato quanto lavoro dobbiamo fare per rafforzare le nostre policy, nelle prossime settimane aggiorneremo i termini di servizio e le nostre politiche sui dati per meglio precisare quali vengono raccolti e come li usiamo“, spiega Facebook.

(Foto Dpa da archivio Ansa. Credit:: Oliver Berg / dpa)