Sebastian Vettel vince Gp Australia
|

Vettel toglie il sorriso dalla faccia di Hamilton e vince il Gp di Australia

Sebastian Vettel vince Gp Australia a Melbourne davanti a Lewis Hamilton. Il tedesco della Ferrari, che ha sempre dimostrato di avere un ottimo passo gara, è riuscito nell’impresa di scalzare dal più alto gradino del podio il campione del mondo uscente. Completa il podio l’altro ferrarista Kimi Raikkonen, per una giornata davvero da ricordare per la scuderia di Maranello.

SEBASTIAN VETTEL VINCE GP AUSTRALIA, L’ANEDDOTO

Sebastian Vettel è stato quasi profetico, ieri, nel corso della conferenza stampa. Ha saputo resistere alla provocazione di Lewis Hamilton che, a denti stretti, gli aveva detto dopo aver conquistato la pole position: «Speravo di toglierti quel sorrisetto dalla faccia». Il tedesco, dopo un momento di incertezza iniziale, aveva ritrovato subito la brillantezza rispondendo: «Lewis si è divertito oggi, io spero di divertirmi domani».

Così è stato: Vettel è risucito a ribaltare la griglia di partenza. Dalla terza posizione è risalito sino alla prima, portando a casa il primo successo della stagione di Formula 1 2018. La scuderia Ferrari è anche provvisoriamente in testa alla classifica costruttori grazie al terzo gradino del podio conquistato dal finlandese Raikkonen.

SEBASTIAN VETTEL VINCE GP AUSTRALIA, LA GARA

La battaglia si è decisa al pit stop. Vettel e la Ferrari hanno saputo approfittare di una virtual safety car per poter effettuare il cambio gomme. A quel punto della gare (dopo 26 giri), il tedesco si è preso la vetta della corsa. Prima era stato bravissimo a non far fare la lepre a Hamilton, impedendogli di acquisire il margine rassicurante a cui eravamo stati abituati nella scorsa stagione, quando una Mercedes iniziava la gara in testa.

Nel corso della gara, Vettel è diventato anche il terzo pilota della storia a superare i 3000 giri di una prova di Formula 1 al primo posto del gruppo. Nel giro 47 Hamilton commette un errore fatale quando sembrava pronto per attaccare il tedesco: da lì inizia il suo declino per un problema alle ruote posteriori. Mentre Vettel è lanciato verso la vittoria, dietro Raikkonen e Daniel Ricciardo (finito poi quarto) provano a recuperare sul britannico. Ma la classifica non subirà più modifiche fino alla fine.

(Credit Image: © Sydney Low/CSM via ZUMA Wire)