Bossi: «Se saltava accordo impiccavano Salvini come il suo amico Mussolini»

di Redazione | 24/03/2018

Umberto Bossi

Salvini ieri ha parlato prima di pensare, se saltava l’accordo in Veneto e Lombardia lo impiccavano in piazza a Milano come il suo amico Mussolini“. A dirlo è Bossi ai microfoni de La7 dopo la ritrovata intesa nel centrodestra sulle presidenze delle Camere.

LEGGI ANCHE > ELEZIONE PRESIDENTI CAMERE, IL SABATO DECISIVO. INTESA LEGA-M5S | LIVE

Sono parole che, impostate così, fanno decisamente discutere. Adesso il centrodestra è riunito sotto il nome di Casellati, ex magistrato, che potrebbe diventare prima donna a capo del Senato nella storia della Repubblica.

“Se l’accordo per le presidenze di Camera e Senato può tenere anche per il Governo? Penso di si, gli errori si fanno una volta, poi non possono più essere tollerati”, ha aggiunto infine Bossi.

(ANSA/ CLAUDIO PERI)