barillari
|

L’inutile quesito di Barillari (M5S): «Perché lo Stato obbliga a fare i vaccini ma non attività fisica?»

Davide Barillari, esponente del Movimento 5 Stelle nel Lazio, appena rieletto in Consiglio regionale, continua la sua battaglia contro l’estensione dell’obbligo vaccinale anche colpi di post sui social e con qualche singolare domanda. «Perché lo Stato mi obbliga a fare le vaccinazioni, ma invece non mi obbliga a mangiare sano, a fare prevenzione con uno stile di vita equilibrato, a fare attività fisica e sociale?», ha chiesto ieri su Twitter in un messaggio che ha ottenuto centinaia di interazioni, tra condivisioni e commenti. Nella lunga serie di risposte anche quelle di Paolo Attivissimo, uno dei più noti cacciatori di bufale. «Perché se lei mangia malsano è un problema suo. Se lei non si vaccina e diffonde il contagio, è un problema per gli altri», ha detto il debunker al politico M5S. E ancora: «L’informazione e la prevenzione esistono, ma resta il fatto: mangia male lei, si ammala lei. Non si vaccina lei, si ammalano gli altri. La ‘inesistente epidemia’ di morbillo a me è costata tre giorni d’ospedale e un calo permanente della vista».

 

barillari
(Tweet di Davide Barillari)

 

Barillari (M5S) e il no all’obbligo dei vaccini

Barillari non è nuovo ai messaggi contro i vaccini obbligatori. La scorsa estate, dopo l’approvazione alla Camera del decreto Lorenzin che ha esteso da quattro a dieci il numero delle vaccinazioni per i bambini iscritti a scuola, l’esponente M5S parlò di «decreto antiscientifico». «Guardi su Goole cosa significa antiscientifico e poi torni a settembre», fu la risposta pungente del dottor Roberto Burioni, il virologo paladino dei pro vax impegnato a smontare tesi antivacciniste. «Lei è abituato con ‘uno vale uno’, ma come noto la scienza non è democratica», scrisse il medico.

 

barillari
(Tweet di Davide Barillari)

 

«Imporre un obbligo – ripete oggi Barillari -, in un quadro epidemiologico non emergenziale, è un errore. Bisogna informare e coinvolgere, non ghettizzare. Così come è distruttivo per la società escludere bambini da scuola: sta succedendo anche oggi».

 

barillari
(Immagine dal profilo Twitter di Davide Barillari)

 

(Immagini dal profilo Twitter di Davide Barillari @BarillariM5S)