alessandro neri mamma
|

Pescara, la madre di Alessandro Neri, scomparso e poi ucciso: «Ce l’hai una mamma?»

Ale ti hanno ucciso, Ale con un colpo di pistola… A chi lo ha premuto il grilletto domando: hai una mamma?“. A scriverlo sui social è la mamma di Alessandro Neri, il 29enne di Spoltore, scomparso e poi trovato morto, ucciso a colpi di arma da fuoco a Pescara. Neri è stato ritrovato giovedì pomeriggio nella zona del fosso Vallelunga, alla periferia del capoluogo adriatico.

Il ragazzo era scomparso dalla sua abitazione lo scorso cinque marzo. Sono partite le ricerche, gli appelli sui social e infine l’amara scoperta. Giovedì pomeriggio, sempre su Facebook, la madre ha comunicato a tutti la morte del figlio.
Il giovane è stato giustiziato con un colpo di pistola al torace. In base ai primi riscontri e alla ricostruzione balistica non è suicidio. Oggi l’autopsia dovrebbe chiarire ancora di più le modalità in cui è stato ucciso Ale, un ragazzo senza ombre, che non aveva nemici o frequentazioni rischiose.