Un summit storico: entro maggio Donald Trump incontrerà Kim Jong-un

di Redazione | 09/03/2018

kim jong-un

Una svolta storica nei rapporti tra Stati Uniti e Corea del Nord. Presto il presidente americano Donald Trump incontrerà Kim Jong-un. Stando a quanto riferito da media americani citando fonti dell’amministrazione Usa il leader nordcoreano avrebbe invitato l’inquilino della Casa Bianca a un faccia a faccia per discutere di denuclearizzazione della penisola coreana. Il responsabile per la sicurezza nazionale della Corea del Sud, Chung Eui-yong, intervenendo dalla Casa Bianca, ha riferito che il presidente Trump si è detto disponibile a incontrare il leader Kim Jong-un entro maggio.

Una svolta storica, Trump incontrerà Kim Jong-un

L’accordo sul summit tra Kim Jong-un e Trump è «una storica pietra miliare» nel percorso di pace della penisola coreana: è il commento del presidente sudcoreano Moon Jae-in, espresso attraverso il suo portavoce. Se Trump e Kim si vedono «dopo il summit intercoreano, il completamento della denuclearizzazione sarà sul serio sistemato sul giusto binario».

Nella sua nota, Moon Jae-in si è complimentato con Trump e il leader nordcoreano «per il coraggio e la saggezza mostrati». In particolare, quanto al presidente Usa, c’è stato un apprezzamento ulteriore per aver accettato l’invito di Kim. Il presidente sudcoreano dice che il gesto di Trump sarà «lodato non solo dalla gente delle due Coree, ma anche da ogni persona desiderosa di pace nel mondo». Moon, a sua volta, ha concordato di incontrare Kim Jong-un nel terzo summit intercoreano atteso ad aprile al villaggio di confine di Panmunjom.

Il summit tra Trump e il leader nordcoreano si terrà entro maggio e sarà senza precedenti guardando a quanto accaduto negli ultimi 70 anni di turbolenti relazioni tra i loro due paesi. Si pensi alla sanguinosa Guerra di Corea, tra il 1950 e il 1953. Washington e Seul formalmente sono ancora in guerra con Pyongyang perché non c’è stato ancora un trattato di pace dopo l’armistizio che ha posto fine al conflitto. La Corea del Sud proverà a fare buon uso di questa «occasione che è arrivata come un miracolo».

(Foto Zumapress da archivio Ansa)