I meravigliosi commenti contro Spotify che impedisce la versione craccata su Premium

di Stefania Carboni | 08/03/2018

spotify premium

«Avete reso un app stupenda in un app orrenda vergognatevi». E ancora: «Pagare a quel prezzo il premium per scegliere la musica è una truffa e mo avete pure tolto le versioni crackate fate pena». Sono alcuni dei commenti che appaiono su Google Play per la celebre app Spotify, rea di aver fatto una cosa giusta: bloccare gli account di chi usa app illegali (o meglio craccanti) per usare il servizio Premium. Sì quel servizio in più che si paga per Spotify e che qualche furbetto era riuscito ad aggirare, usufruendone gratis.

LEGGI ANCHE > Giovinazzo, esplodono richieste per avere reddito di cittadinanza dopo la vittoria del M5S

Spotify Premium: i commenti negativi dei furbetti indignati

La piattaforma di musica ha inviato una mail a diversi utenti che utilizzavano il servizio Premium in modo illegale, ovvero gratis, senza pagare. Si tratta di utenti il cui account è stato giustamente sospeso.
I commenti che appaiono su Google play sono in queste ultime ore molto negativi. «Se ci pensate un attimino – spiega un utente -cari ragazzi di Spotify, abbassate un po questo prezzaccio. Vi spiego anche il perché, eviterete i crack della vostra app, tutti si faranno un abbonamento a tre euro». Spotify ha una versione gratuita, che prevede una qualità di ascolto più bassa e delle pubblicità tra una canzone e l’altra, e una a pagamento, Premium, che costa 9,99 euro al mese. Ci sono degli sconti per gli studenti, che pagano 4,99 euro al mese, e per chi sottoscrive un account Family: 14,99 euro al mese che vale per sei account.