|

Elezioni regionali Lombardia – Lazio. La Lega di Fontana batte Gori, si difende Zingaretti

Un risultato in linea con quello nazionale si sta prospettando anche sulle elezioni regionali nel Lazio e nella Lombardia dove appunto erano attesi i risultati degli scrutini iniziati in giornata. In Lombardia il leghista Attilio Fontana batte il dem Giorgio Gori. Segnale questo della avanzata del Carrroccio in un territorio, tra l’altro, non sconosciuto. E alla Pisana? Per la Regione Lazio Zingaretti è in testa con 34,4% secondo i dati Rai ma il dato non è ancora chiaro se stia stabile. Basta guardare i suoi rivali. In base alla I proiezione Consorzio Opinio Italia per Rai (riproduzione riservata) relativa alle regionali del Lazio e ai voti per i candidati presidenti Nicola Zingaretti (Pd-Insieme Zingaretti-Centro Solidale-Liberi e Uguali-Civica Zingaretti-+Europa) è al 34,4% Roberta Lombardi (M5S) è al 32% Stefano Parisi (Forza Italia-Lega-Fratelli d’Italia-Energie per l’Italia-Noi con l’Italia) è al 27% Sergio Pirozzi (Civica Sergio Pirozzi-Lista Nathan) è al 4,7% La proiezione delle ore 15.12 ha una copertura del campione del 5% con margine di errore del 4%. Swg dà Parisi al 30, Lombardi 27, Pirozzi al 6 percento. Anche qui il dem è in testa con però il 32 per cento. Swg dà proiezioni differenti rispetto alla Rai

elezioni regionali

I RISULTATI DELLE ELEZIONI 2018: TRIONFO DI M5S E LEGA, SALVINI DICE NO «COALIZIONI STRANE» | LIVE

LOMBARDIA: VINCE IL LEGHISTA ATTILIO FONTANA

Le primissime proiezioni, fornite dalla Rai, vedono in vantaggio il leghista Attilio Fontana al 39,1%, seguito dal sindaco Pd di Bergamo Giorgio Gori al 34,3%. Il candidato del Movimento Cinque Stelle Dario Violi  è al 24,1% e Onorio Rosati in corsa per Liberi e Uguali e’ al 3,2%. Lo spoglio delle schede elettorali e’ iniziato da circa un’ora, e il campione è solo del 5%.

Le primissime proiezioni sull'esito delle elezioni regionali in Lombardia, fornite dalla Rai, vedono in vantaggio il leghista Attilio Fontana al 39,1%, seguito dal sindaco pd di Bergamo Giorgio Gori al 34,3%. Il candidato del Movimento Cinque Stelle Dario Violi e' al 24,1% e Onorio Rosati in corsa per Liberi e Uguali e' al 3,2%. Lo spoglio delle schede elettorali e' iniziato da circa un'ora, e il campione e' solo del 5%.