neve
|

Roma si è svegliata sotto la neve, disagi per chi viaggia in bus e treno | INFO | FOTO

Roma si è svegliata sotto la neve dopo la lunga nevicata cominciata nelle prime ore della notte. Ad Ostia, Fiumicino, Fregene, ma in ogni zona della Capitale i fiocchi di neve si sono fatti via via insistenti e hanno cominciato ad imbiancare le auto, i tetti delle abitazioni e i campi agricoli. La nevicata ‘romana’ è cominciata poco prima delle 2 e poco dopo le 3 la neve ha cominciato ad attecchire. Intorno alle 4, come era nelle ultime previsioni, la nevicata si è fatta via via intensa, tanto che al suolo sono si sono depositati almeno 3-4 centimetri di coltre bianca. Una fitta nevicata è caduta anche nei quartieri a sud di Roma. L’Eur, la zona della Laurentina e la città militare Cecchignola.

Protezione Civile, convocato il Comitato operativo

All’alba il capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli ha convocato il Comitato operativo nella sede del dipartimento stesso a Roma: la riunione servirà per fare il punto della situazione maltempo, anche alla luce della nevicata che sta interessando la Capitale, e analizzare gli scenari meteo previsti per le prossime ore.

Neve a Roma, foto

Ecco le immagini della neve a Roma da archivio Ansa.

 

 

Neve a Roma, disagi per chi si sposta in autobus: le info di Atac e Cotral

Ovviamente a Roma sono rilevanti i disagi i residenti. Dagli account social dell’Atac, l’azienda concessionaria del trasporto pubblico della Capitale e di alcuni comuni della città metropolitana e della provincia di Viterbo, vengono continuamente diffuse informazioni sul servizio ferroviario e su gomma. Alle 6.39 su Twitter ad esempio: «Servizio bus Atac in graduale attivazione – possibili ritardi e limitazioni di percorso».

 

 

Continue informazioni anche da Cotral, società che esercita il servizio di trasporto pubblico suburbano ed interurbano nel Lazio. Il ‘piano di emergenza’ del trasporto pubblico è partito dalla mezzanotte e prevede oggi bus ridotti (circolano solo quelli con vetture dotate di gomme termiche) ma linee metro-ferroviarie regolari. Alcune linee bus sono sospese a causa di impraticabilità delle strade.

Neve a Roma, circolazione ferroviaria rallentata: le info di Fs

Anche la circolazione ferroviaria è stata fortemente rallentata, a tratti ferma, nel nodo di Roma, a causa delle precipitazioni nevose. Alle 7 un comunicato del gruppo Ferrovie dello Stato ha spiegato che il traffico è fortemente rallentato su tutte le linee del Lazio che portano alla Capitale, sulla Siena-Grosseto e sulla Verona-Modena. Il gruppo Fs spiega che «sul resto della rete nazionale il traffico non registra particolari criticità ma l’attenzione rimane alta a causa delle temperature particolarmente rigide». È per questo motivo che l’offerta di servizi ferroviari potrà subire ulteriori modifiche e riduzioni, mentre restano attivi i piani neve e gelo di Rfi e Trenitalia. In particolare, «Rfi è impegnata con le proprie squadre tecniche su tutto il territorio nazionale per fronteggiare l’emergenza, presidiando i punti nevralgici della rete e intervenendo anche con l’ausilio delle ditte appaltatrici. Trenitalia ha potenziato i servizi di assistenza ai clienti e sta riprogrammando, laddove necessario, i servizi di trasporto con riduzione progressiva dei treni». Il Gruppo Fs Italiane invita i viaggiatori ad informarsi sulla situazione traffico ferroviario prima di mettersi in viaggio, anche attraverso i canali di informazione del Gruppo Fs Italiane: FSnews.it e su Twitter l’account @FSnews_it.

 

 

(Foto da archivio Ansa)