Morto Bibi Ballandi. La collega Milly Carlucci lo scopre in diretta | VIDEO

di Stefania Carboni | 15/02/2018

bibi ballandi

Bibi Ballandi, è scomparso ieri all’età di 71 anni. Milly Carlucci ha lavorato con lui per diverso tempo dato che Ballandi è stato produttore di Ballando con le stelle, il famoso varietà di Raiuno che tornerà in onda il 3 marzo 2018. E proprio mentre stava parlando del programma, Milly Carlucci ha scoperto in diretta tv della scomparsa del produttore.

MORTO BIBI BALLANDI: IL DOLORE DI MILLY

Il tutto è avvenuto a UnoMattina, dove la Carlucci stava annunciando i nomi del cast per la nuova edizione della trasmissione. Benedetta Rinaldi la stava intervistando con Franco Di Mare e all’improvviso ha bloccato tutto, con la notizia del decesso in diretta.

Qui il video di See Lallero:

Twine: Be a better creative

«Non potevamo non dirtelo», ha spiegato Benedetta Rinaldi in diretta. Franco Di Mare si è scusato per il modo aggiungendo quanto fosse «inutile chiedere un commento». Milly Carlucci è apparsa molto scossa e ha poi preferito non esser in onda subito dopo, quando avrebbe dovuto esser intervistata da Eleonora Daniele. Comprensibile, d’altronde. Ovviamente questa modalità di annuncio sta facendo discutere. Parecchio.

BIBI BALLANDI MUORE, FIORELLO INTERROMPE TRASMISSIONE

Rosario Fiorello ha annunciato sui suoi profili social di aver sospeso la sua trasmissione “Il Rosario della Sera” su radio Deejay in memoria di Bibi. «Bibi Ballandi è volato in cielo – ha scritto su Twitter lo showman – profondo dolore». Tra le trasmissioni Rai più famose da lui prodotte con la sua società Ballandi multimedia, oltre agli show di Fiorello, Celentano, Morandi, Panariello e Massimo Ranieri, c’è anche “Ti lascio una canzone” di Antonella Clerici e “Ballando con le stelle” di Milly Carlucci. Altra creatura a cui ha lavorato è “Stasera Casa Mika”. Nel 1983 Ballandi è stato tra i fondatori della discoteca “Bandiera gialla” di Rimini. La Clerici ha twittato: «Ciao bibi non dimenticherò il tuo buonumore, la tua emilianità i tuoi saggi proverbi e parole e i nostri successi con i bambini di tluc, tanti anni insieme. So che mi guarderai da lassù mangiando un piatto di tortellini della Lella».