pausini
|

Sanremo, e se Baglioni dice no al bis? Spunta l’ipotesi Pausini-Cortellesi

Dopo lo straordinario successo di critica e di ascolti del Festival di Sanremo 2018 la Rai corteggia Claudio Baglioni, conduttore e direttore artistico, per guidare la manifestazione canora anche il prossimo anno. Ma non è detto che il cantautore romano accetti il bis. Si fanno spazio dunque le ipotesi alternative. E tra le nuove soluzioni possibili è spuntata anche quella di un duo composto da Laura Pausini e Paola Cortellesi. Ne parla oggi Il Messaggero in un articolo a firma di Marco Molendini:

L’esperienza appena conclusa da una parte sarebbe un vantaggio, dall’altra il confronto coi numeri di questa edizione è sicuramente rischiosa e lo sarebbe per qualsiasi altro candidato: Conti o Fazio o Bonolis, se volessero ritornare. Il format Baglioni, però, ha aperto nuove prospettive, la gara dell’Ariston è diventata uno show della canzone che si svolge seguendo il filo solido dei successi di una star del pop nazionale. «Questa edizione apre nuove strade, ci libera dai vincoli per la ricerca del direttore artistico», ammette il vicedirettore di Rai 1 Claudio Fasulo.
Un’ipotesi riguarda un duo già sperimentato: Laura Pausini e Paola Cortellesi. E un’altra candidata plausibile potrebbe essere Fiorella Mannoia (il suo show su Rai1 ha avuto grande successo e ha un repertorio formidabile da snocciolare).

Pausini-Cortellesi, l’ipotesi per la conduzione di Sanremo 2019

La coppia Pausini-Cortellesi è già sperimentata perché la cantante e l’attrice nel 2016 hanno condotto lo show Laura & Paola in onda per tre puntate, su Raiuno.

(Foto: ANSA / ETTORE FERRARI)