La mafia è scomparsa dalla campagna elettorale, ma ci sono almeno 700 clan e famiglie | 35 MAPPE

di Donato De Sena | 07/02/2018

mafia

Un lungo, lunghissimo elenco di clan di famiglie e clan di mafia, camorra, ‘ndrangheta e di altre organizzazioni criminali che operano nel Sud Italia con proiezioni anche nelle altre regioni d’Italia e all’estero. È quello stilato nell’ultima relazione semestrale del Ministero dell’Interno sull’attività svolta e i risultati conseguiti dalla Dia (la Direzione Investigativa Antimafia), appena pubblicata. Il rapporto, relativo ai primi sei mesi del 2017, indica quali gruppi criminali agiscono nelle diverse aree, province e comuni del Paese, in quali attività illecite sono impegnati, che tipo di struttura conservano le principali organizzazioni. Nelle mappe relative a Sicilia, Campania, Calabria, Puglia e Basilicata vengono indicati oltre 700 famiglie mafiose, ‘ndrine, clan camorristici o altri sodalizi. Di cui troppo spesso la politica, anche in campagna elettorale, dimentica di parlare.

 

 

TAG: Mafia