Selvaggia Lucarelli contro Michelle Hunziker: «Donare 200 mila euro in dieci anni, fiscalmente detraibili, a Doppia Difesa non è una medaglia»

di Redazione | 26/01/2018

Lucarelli contro Hunziker

Selvaggia Lucarelli ha risposto all’attacco di Michelle Hunziker in merito alla polemica originata da un articolo della firma del Fatto Quotidiano in merito a Doppia Difesa, l’associazione che fornisce assistenza legale e supporta le donne che hanno subito violenze fondata dalla conduttrice TV insieme all’avvocato Giulia Bongiorno. La candidatura della nota legale con la Lega di Matteo Salvini ha spinto Selvaggia Lucarelli a scrivere un pezzo su Doppia Difesa.

Selvaggia Lucarelli contro Michelle Hunziker: «Donare 200 mila euro in dieci anni, fiscalmente detraibili, a Doppia Difesa non è una medaglia»

Nel pezzo, apparso sul Fatto Quotidiano di ieri, erano evidenziate le scarse attività della onlus di Hunziker e Bongiorno: su Facebook la pagina è spenta, l’assistenza telefonica sarebbe pressoché inesistente secondo l’articolo, che evidenzia come l’associazione Doppia Difesa assomigli più a uno spot le due fondatrici. Una ricostruzione contestata da Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno, che hanno annunciato una querela per il contenuto diffamatorio dell’articolo di Selvaggia Lucarelli.

LEGGI ANCHE > I GIOVANI DELLA LEGA HANNO BRUCIATO UN FANTOCCIO DELLA BOLDRINI | FOTO

Su Facebook la conduttrice TV, appena finita Striscia La Notizia che sta conducendo con Gerry Scotti in queste settimane,  ieri sera è stato pubblicato questo messaggio. «Non ci piace appuntarci medaglie sul petto ma di fronte agli attacchi di cui la Fondazione Doppia Difesa e’ stata bersaglio abbiamo deciso di rendere note le cifre donate a titolo personale in questi anni: Giulia Bongiorno: € 299.150. Michelle Hunziker: € 273.250 (con regolari bonifici riscontrabili). Ciò, naturalmente, oltre al lavoro indefesso, talvolta persino notturno, svolto con passione e sacrificio in favore di Doppia Difesa. Avremmo preferito non scendere in dettagli di questo tipo, ma di fronte all’ingiustizia e alla diffamazione, è doveroso replicare con dati oggettivi», ha scritto Michelle Hunziker sul suo profilo Facebook. Selvaggia Lucarelli ha risposto su Twitter e sull’account Facebook di Hunziker, rimarcando come lei non abbia mai contestato le donazioni, e come in realtà le detrazioni fiscali rendano le donazioni non così generose come sembrerebbe. «Cara Michelle, cara Bongiorno. Non ho mai contestato donazioni. Rispondete alle questioni di cui si parla nel pezzo. E inoltre: la fondazione esiste da 10 anni, per cui sono donazioni per 27 000 euro l’anno detraibili fiscalmente. Io avrei omesso questa “medaglia sul petto”».