L’epic fail di Giorgia Meloni che «difende la famiglia tradizionale»

di Redazione | 19/01/2018

Giorgia Meloni

«Giorgia Meloni, esattamente cos’è la famiglia tradizionale?» si legge in uno dei tanti tweet di scherno rispetto al manifesto elettorale scelto dalla leader di Fratelli d’Italia. In diverse città della penisola, infatti, è comparsa una grossa vela che ritrae il volto della donna e lo slogan «Difendi la famiglia tradizionale».

GIORGIA MELONI E LA SUA «FAMIGLIA TRADIZIONALE»

La Meloni, madre di Ginevra, ha avuto la bambina dal suo compagno Andrea Giambruno che, tuttavia, non ha mai sposato. Dunque, non proprio l’immagine della «famiglia tradizionale» così come viene percepita dai precetti cattolici ai quali la Meloni si ispira (quella del presepe tanto esaltato in un video elettorale pre-natalizio). Il suo manifesto è diventato virale sui social network ed è oggetto di battute satiriche notevoli:

GIORGIA MELONI E LE «FAMIGLIE POCO TRADIZIONALI» DEI SUOI ALLEATI DI COALIZIONE

Insomma, la «difesa della famiglia tradizionale», bandiera della coalizione di centro-destra, sembra essere una «bella predica», scarsamente messa in pratica dai suoi esponenti. Matteo Salvini, ad esempio, si è sposato nel 2001 con Fabrizia Ieluzzi e da lei ha avuto un bambino; i due, poi, hanno divorziato e il leader della Lega Nord ha convissuto con la compagna Giulia Martinelli, dalla quale ha avuto, nel 2012 la figlia Mirta. Ora, lo stesso Salvini è impegnato in una relazione sentimentale con Elisa Isoardi. Nemmeno lui, quindi, può essere indicato come modello in una presunta «famiglia tradizionale».

C’è bisogno poi di ricordare le prodezze sentimentali di Silvio Berlusconi? Lui, dopo due divorzi (con Carla Elvira Lucia Dall’Oglio e con Veronica Lario), si è reso protagonista di una serie di gossip rosa anche piuttosto piccanti. Attualmente dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) essere legato alla show girl Francesca Pasquale. Insomma, ok gli slogan: ma bisognerebbe anche cercare di essere credibili.