La faccia di Mourinho quando scopre che Le Iene gli hanno fatto firmare la maglietta di Conte

di Gianmichele Laino | 18/01/2018

Mourinho Iene

Assalto de Le Iene a José Mourinho. Il programma satirico di Italia 1 ha voluto fare uno scherzo all’ex allenatore dell’Inter e attuale coach del Manchester United. I due inviati Alessandro Onnis e Stefano Corti sono volati in Inghilterra per incontrare lo Special One. Lo hanno atteso davanti al Lowry Hotel di Manchester, come anticipato dal britannico Mirror.

LEGGI ANCHE > David Luiz e il ‘vaffa’ contro Antonio Conte al momento della sostituzione

MOURINHO IENE, LO SCHERZO

Non appena Mourinho è sceso dalla sua auto, i due inviati gli si sono avvicinati e, dopo una bravissima chiacchierata, gli hanno offerto una maglietta del Manchester United, chiedendogli di autografarla. Detto, fatto: Mourinho – noto per il suo impatto molto mediatico con il pubblico – non ha perso occasione per accettare la proposta.

Quando però Alessandro Onnis e Stefano Corti hanno mostrato al tecnico portoghese anche la parte fino a quel momento nascosta della maglietta, l’effetto sorpresa è stato dirompente: Mourinho, infatti, ha scoperto di aver firmato una t-shirt che portava il nome del suo acerrimo rivale Antonio Conte, con tanto di numero uno stampato sul dorso.

MOURINHO IENE, LA REAZIONE

Una vera beffa per lo Special One, che è stato immortalato dalle telecamere de Le Iene con una faccia davvero disgustata. Poi, però, una volta capito lo scherzo, Mourinho ha assunto un atteggiamento più rilassato e sorridente, scambiando battute sia con i due inviati de Le Iene, sia con i suoi collaboratori.

José Mourinho e Antonio Conte si sono resi protagonisti di un vero e proprio duello rusticano a distanza. I due (Conte è allenatore del Chelsea, con cui lo scorso anno ha anche vinto la Premier League) si sono beccati più volte nelle ultime settimane: Mourinho – tra le altre battute – ha indirettamente accusato Conte di aver fatto uso di epo quando era un calciatore della Juventus e ha sottolineato il suo coinvolgimento nello scandalo del calcio scommesse (a causa del quale l’allenatore italiano è stato squalificato per lungo tempo); dall’altro lato, Conte aveva fatto un riferimento alla «demenza senile» dell’allenatore avversario e aveva definito lo stesso Mourinho «piccolo uomo». Riusciranno Le Iene a far stringere la mano ai due?

Foto da account Twitter @daskott_