capelli di Trump
|

Il segreto dei capelli di Trump raccontato da Ivanka Trump

I capelli di Trump sono da molto tempo oggetto di grande curiosità. Una possibile, e definitiva, spiegazione potrebbe esser arrivata. Nel nuovo libro del giornalista Michael Wolff che raccoglie le informazioni dell’ex collaboratore principale della campagna dell’attuale presidente americano, Steve Bannon, il direttore del portale di destra conservatrice Breitbart News, è riportata una spiegazione sui capelli di Trump raccontata da Ivanka Trump agli amici.

Il segreto dei capelli di Trump raccontato da Ivanka Trump

Il presidente Usa ha subito una operazione di riduzione delle calvizie, confermata tra l’altro dalla madre di Ivanka Trump durante un processo, che ha lasciato completamente calva la parte centrale del cuoio capelluto. Su entrambi i lati così come sulla fronte c’è un cerchio di capelli le cui estremità sono tirate per disporle raccolte sulla nuca, e poi fissate attraverso uno spray rigido. Non è quindi un parrucchino quello che indossa Trump, come da lui sempre negato correttamente,  ma un’acconciatura davvero particolare che estremizza il tradizionale riporto per coprirgli l’intera nuca. Il maggior numero di capelli che consente questa particolare acconciatura è stato ottenuto grazie alla operazione di  «scalp reduction» fatta negli anni ottanta, che consiste nella rimozione chirurgica la parte della nuca dove si concentrano le calvizie, per poi cucire assieme le estremità del cuoio capelluto ancora folte. Secondo Ivana Trump questa operazione aveva provocato dolori lancinanti all’ex marito, che era inoltre molto arrabbiato per l’esito deludente dell’intervento, che non aveva risolto il problema delle calvizie.

LEGGI ANCHE > LA IENA GIARRUSSO E IL GIORNALISTA PARAGONE CANDIDATI CON IL M5S? ECCO COSA CI HANNO RISPOSTO

Per questo Trump aveva abusato sessualmente di lei dopo mesi di assenti rapporti. Il colore dei capelli di Donald Trump dipenderebbe secondo sua figlia Ivanka Trump, che secondo il libro di Michael Wolff deride spesso l’acconciatura del padre con amici, dall’utilizzo di uno spray chiamato Just for Men, che ha lasciato i capelli più vicini all’arancione che al biondo. Il libro di Michael Wolff , Fire and Fury: Inside The White House, contiene rivelazioni di diversi collaboratori di Donald Trump, in primis Steve Bannon. Il presidente ha definito il suo ex principale collaboratore fuori di testa per aver raccontato di un incontro sovversivo con alcuni russi per fabbricare false prove contro Hillary Clinton.

Foto copertina: Ron Sachs/CNP via ZUMA Wire)