Kevin Spacey nuova accusa
|

Un’altra accusa di molestie per Kevin Spacey. E House of Cards sospende le riprese

L’intrigo sta assumendo le dimensioni colossali di quelli raccontati nella popolare serie televisiva targata Netflix House of Cards. Kevin Spacey deve incassare, oggi, una nuova accusa di molestie sessuali. Questa volta, però, i fatti non risalgono a 30 anni fa – come successo per le circostanze raccontate da Anthony Rapp -, ma al momento della direzione del teatro londinese Old Vic, tra il 2004 e il 2015.

LEGGI ANCHE > Nuove rivelazioni sul passato di Kevin Spacey, il fratello: «Nostro padre molestatore nazista»

KEVIN SPACEY NUOVA ACCUSA DI MOLESTIE SESSUALI

A muovere le nuove accuse è l’attore messicano Roberto Cavazos, direttamente dalla sua pagina Facebook. In un lunghissimo post, in cui paragona Kevin Spacey a Harvey Weinstein, spiega di essere stato palpeggiato per ben due volte, ma di non aver mai ceduto alle lusinghe del protagonista di House of Cards.

«Non ricordo più quante persone mi hanno raccontato la stessa storia – scrive Cavazos -: Spacey li invitava per un appuntamento per ‘parlare delle loro carriere’, ma quando arrivavano a teatro, il signore aveva preparato un picnic con champagne sul palco, sotto una splendida luce. Ogni storia variava dal teatro al picnic, ma la tecnica era la stessa. Più comune era che il signore si trovasse nel bar del suo teatro e ci provasse con chi chiamava la sua attenzione. È così che mi ha toccato la seconda volta. Non mi sono mai fatto convincere, ma so di alcuni che hanno avuto paura».

KEVIN SPACEY NUOVA ACCUSA, IL POST DI ROBERTO CAVAZOS

KEVIN SPACEY NUOVA ACCUSA, SOSPESE RIPRESE DELLA SESTA STAGIONE DI HOUSE OF CARDS

Intanto, Netflix – dopo aver annunciato la chiusura di House of Cards successivamente alla messa in onda della sesta stagione – ha emesso un comunicato stampa in cui ammette che anche le riprese della sesta stagione, che erano in corso nel Maryland, sono state bloccate. Il provvedimento vale «fino a nuove decisioni, per prendersi del tempo per riflettere sulla situazione e sulle preoccupazioni del cast e di tutta la squadra» in merito alla vicenda che ha coinvolto Kevin Spacey. Che, tra l’altro, doveva anche essere premiato con l’International Emmys Founders Award proprio per House of Cards: il prestigioso riconoscimento è stato revocato dall’Academy of Television Arts & Sciences.