Kevin Spacey
|

Kevin Spacey fa coming out dopo le accuse di molestie sessuali da parte di Anthony Rapp

Kevin Spacey è gay. Il coming out dell’attore è stato effettuato sul suo profilo Twitter in modo particolare. L’attore ha risposto a un’accusa di una molestia sessuale fatta da un collega, Anthony Rapp. Kevin Spacey ha chiesto scusa per il fatto, rimarcando di non ricordarselo, e dopo aver rimarcato come da tempo sui media si siano diffuse voci sulla sua omosesessualità, ha spiegato di aver deciso di rendere pubblica il suo essere gay.

IL COMING OUT DI KEVIN SPACEY

«So che esistono storie sul mio conto e alcune di queste siano state favorite dalla gelosia con cui difendo la mia privacy. Come sanno le persone più vicine a me nella mia esistenza ho amato sia uomini che donne. Mi sono innamorato e ho avuto incontri romantici con uomini durante tutta la mia vita, e ora scelgo di vivere come un gay. Voglio averci a che fare in modo onesto e aperto e deve iniziare dall’esaminare il mio comportamento».

Kevin Spacey
Il coming out su Twitter di Kevin Spacey

Kevin Spacey chiude con un ulteriore riferimento alla vicenda raccontata da Anthony Rapp. L’attore aveva raccontato come da adolescente era stato invitato a una festa in un club nonostante fosse minorenne, e come alla fine del party Kevin Spacey, visibilmente ubriaco, l’avesse approcciato in modo molto pesante. Un’esperienza che aveva spaventato Anthony Rapp, all’epoca giovanissimo, denunciata dopo circa 30 anni. Kevin Spacey ha offerto scuse nel modo più sentito a causa del suo comportamento. provocato da un uso esagerato di alcol, e si è dichiarato dispiaciuto per i sentimenti di inquietudini vissuti da Anthony Rapp durante questi anni nel suo messaggio su Twitter. La rivelazione di questa molestia ha offerto a Spacey l’occasione di rivelare la sua omosessualità. Kevin Spacey è uno degli attori più apprezzati del cinema e della TV americana. Ha conseguito due premi Oscar per la sua recitazioni in I Soliti Sospetti e American Beauty, e ottenuto diversi premi per il suo ruolo di Frank Underwood in House of Cards, alcuni dei suoi lavori più celebri.

Foto copertina: Future-Image via ZUMA Press