|

Gli 11 consigli “definitivi” per riuscire a restare a dieta

Con l’arrivo della primavera si moltiplicano i buoni propositi di mettersi a dieta per liberarsi finalmente di quei chili di troppo in vista della tanto agognata estate. La buona volontà e l’entusiasmo dei primi giorni, però, possono ben presto cedere il passo agli ingannevoli “strappi alla regola” o allo sconforto del “tanto non ce la farò mai”. Non è così, ci vuole Solo un po’ di tenacia e costanza. E qualche buon consiglio, come quelli elencati da PopSugar.

come stare a dieta
Foto: Thinkstock

LEGGI ANCHE: Le 15 cose che puoi fare per dimenticarti delle “voglie” quando sei a dieta

Scoprili tutti:

  • 1. LE CALORIE – Il principio della dieta è che, riducendo il numero delle calorie assunte ogni giorno, il corpo attinge alle riserve di grasso, bruciandole e facendoci perdere peso. L’importante, tuttavia, è non scendere mai al di sotto delle 1.200 calorie al giorno, o il vostro metabolismo rallenterà gradualmente fino a fermarsi (e perdere peso diventerà impossibile).
  • 2. IL DIARIO ALIMENTARE – Tieni un diario alimentare settimanale in cui segni il tuo peso all’inizio di ogni settimana, quello che hai mangiato e i progressi ottenuti. Tenere traccia di ciò che mangi ti aiuterà a non “sgarrare”, mentre vedere nero su bianco i tuoi progressi ti aiuterà a non perdere l’entusiasmo.
  • 3. MISURA TUTTO – Misura ogni porzione di cibo, usando sempre le stesse unità di misura. Se a colazione mangi una tazza di latte e cereali, utilizza sempre quella tazza. Tempo qualche settimana e riuscirai a misurare tutto “a occhio” senza sbagliarti mai.
come stare a dieta
Foto: Thinkstock

LEGGI ANCHE: Cosa può fare una dieta drastica alla tua salute – Foto

 

  • 4. CINQUE PASTI AL GIORNO – È la regola aurea per tenere sempre attivo il tuo metabolismo lungo tutto l’arco della giornata. Colazione, pranzo, cena e due spuntini a base di frutta, uno la mattina e uno il pomeriggio. Non saltare mai i pasti, o il tuo metabolismo ne risentirà.
  • 5. PASTI BILANCIATI – Evita i “fai da te” e affidati a un nutrizionista che possa studiare una dieta su misura per te e che comprenda proteine, fibre e carboidrati secondo le tue esigenze.
  • 6. SOSTITUISCI LE CALORIE – Se hai un limite di calorie quotidiane da non superare, impara a gestirle: in un bicchiere di Coca Cola ci sono un centinaio di calorie, praticamente l’equivalente di una piccola porzione di pane. Quindi, sostituisci la Coca Cola con l’acqua e investi quelle calorie in qualcosa di veramente nutriente e utile al tuo organismo.
come stare a dieta
Foto: Thinkstock

LEGGI ANCHE: Gli 8 falsi miti sulla dieta a cui devi smettere di credere – Foto

 

  • 7. PIANIFICA I TUOI PASTI – Evita di tornare a casa alla sera stanco e affamato senza sapere cosa mangerai per cena: è il modo migliore per abbuffarti e vanificare tutti i tuoi sforzi. Decidi in anticipo cosa mangerai, in modo da non farti prendere dalle tentazioni. L’ideale sarebbe preparare in anticipo i vari pasti, etichettarli con i vari giorni della settimana e congelarli per mangiarli di volta in volta.
  • 8. FAI ATTIVITÀ FISICA – Stare a dieta è inutile senza un po’ di movimento. E non si tratta soltanto di andare in ufficio a piedi o di farsi una passeggiata al parco in pausa pranzo. Scegli una palestra comoda e fatti consigliare da un personal trainer: sarà lui a studiare un programma di allenamento su misura per te, fissando anche i tuoi obiettivi.
  • 9. FISSA I TUOI OBIETTIVI – Non dire, semplicemente, “voglio perdere questi cinque chili di troppo”. Piuttosto, di’: “Voglio perdere cinque chili entro sei mesi e il primo chilo entro due settimane”. E alla fine di quelle due settimane, se avrai raggiunto il tuo obiettivo, festeggia. E fissa un secondo obiettivo sempre più vicino al tuo traguardo finale.
come stare a dieta
Foto: Thinkstock

LEGGI ANCHE: I 10 errori che prima o poi fanno tutte le donne a dieta – Foto

  • 10. SII REALISTA – Se ti dai come obiettivo quello di perdere cinque chili in un mese poi ti demoralizzerai quando ti renderai conto che, trenta giorni dopo, non hai raggiunto il tuo obiettivo. Così come resterai deluso da tutte quelle diete che ti vengono propinate come “miracolose” e “infallibili”. Lascia perdere e concentrati sui tuoi obiettivi.
  • 11. SII PAZIENTE – Come per tutte le cose, anche dimagrire richiede tempo, costanza e pazienza. Se ti sembra di vacillare, pensa perché stai facendo tutta quella fatica: perché vuoi stare meglio con il tuo corpo, perché vuoi essere più sano/a o – perché no? – perché vuoi rientrare in quel paio di jeans che ti piaceva tanto…

(Photocredit copertina: Thinkstock)

TAG: Dieta