L’anatema in sardo lanciato contro Paolo Bonolis

di Gaia Mellone | 21/01/2020

Curiosa scenetta andata in onda durante la trasmissione “Avanti un altro” condotta da Paolo Bonolis. Il concorrente Giovanni infatti ha deciso di recitare quella che poteva sembrare una filastrocca in sardo, perché dice di essere «appassionato delle tradizioni della mia terra soprattutto di poesia». Peccato però che abbia in realtà lanciato una maledizione al conduttore.

L’anatema in sardo lanciato contro Paolo Bonolis

LEGGI ANCHE> Giletti a Marco Furfaro: «Attento a quello che dice e non parli della mia moralità». Poi lascia lo studio

Paolo Bonolis non sembra capire quello che gli viene detto, tanto che alla fine ringrazia e continua la trasmissione. Gli utenti dei social network però non si sono fatti scappare la ghiotta opportunità: il video di Giovanni che pronuncia parole in sardo diventa virale, e si scopre che il giovane ha lanciato un anatema. Le parole pronunciate dal concorrente, e presentate come «un augurio» sono le seguenti. «Frastimo, ma no isco frastimare/ ca Deus non m’hat dadu su destinu./ Males cantas renas b’hat in mare/ e unzas cantu pesat su terrinu./ Su cannau ti tostet su Buzinu/ manzanu a carre lenta a t’impicare./ Minutos cantu zirat su rellozu/ ti dian issacadas de puntorzu».

 

A parte la musicalità, chi non conosce il sardo non può nè intuire nè apprezzare le parole pronunciate su canale 5 dal giovane concorrente. Ecco però la traduzione che accompagna i molti post che riprendono il video: «Ti maledico, anche se non sono bravo a farlo/ perché Dio non mi ha dato il talento./ Ti vengano tanti mali quanta sabbia c’è nel mare/ e quante once pesa la terra. / Ti metta la fune al collo il boia/ domani per impiccarti./ Possano infierire su di te col pungolo/ tante volte quanti sono i giri dell’orologio».

(Credits immagine di copertina: Fermo immagine video Instagram cizoerebopaginadi)

 

https://www.instagram.com/p/B7gzHzZAqjR/?utm_source=ig_embed