Su Amazon si trovano decorazioni natalizie con le foto di Auschwitz

di Gaia Mellone | 02/12/2019

La coincidenza tra Black Friday e l’inizio del mese di dicembre è un’ottima opportunità per gli amanti del Natale per acquistare addobbi e decorazioni per la propria casa anche stravaganti. Tra unicorni, Babbo Natale, caramelle e pacchetti regalo, donuts e stelline, sul web si trovano gli addobbi più originali: ma anche i più inquietanti. Ma non parliamo di Grinch o sexy santa, bensì di decorazioni con le foto di Auschwitz. Dopo le polemiche sollevate dall’Auschwitz Memorial però sono state ritirate dal negozio online, salvo riapparire in un secondo.

Su Amazon si trovano decorazioni natalizie con le foto di Auschwitz

LEGGI ANCHE> Anche l’Auschwitz Memorial ci mette di fronte a una vergogna tutta italiana

Il seller online su Amazon travolto dalle polemiche è Fcheng Poland: sulla sua pagina si possono trovare delle decorazioni per l’albero di Natale e degli apribottiglie con le immagini della Polonia. Paesaggi, case, strade e monumenti. Ma anche foto del campo di concentramento di Auschwitz, a Oświęcim. A notarle e scatenare le polemiche è stato il Memoriale di Auschwitz, che ha condiviso le foto dei prodotti su Twitter invitando gli utenti a segnalarli. «Vendere degli “ornamenti natalizi” con le immagini di Auschwitz non è appropriato- si legge nel Tweet – Auschwitz sopra ad un cavatappi è oltremodo inquietante e irrispettoso». Taggando l’account ufficiale di Amazon, veniva richiesto che i prodotti venissero ritirati dal mercato quanto prima, e così è stato. Invasi da critiche, polemiche, recensioni e commenti negativi, Amazon deve aver contattato l’e-seller ordinando il ritiro dal mercato delle decorazioni incriminate. Con grande soddisfazione dell’Auschwitz Memorial che, sempre su twitter, ha ringraziato gli utenti che hanno contribuito al ritiro. E chiede nuovamente di mobilitarsi: simili decorazioni sono infatti apparse in un altro negozio online.

(Credits immagine di copertina: Twitter Auschwitz Memorial‏ @AuschwitzMuseum)