Il tweet (poi cancellato) di Meluzzi con la foto di Silvia Romano e l’amico: «Tutti al mare»

di Redazione | 14/05/2020

Alessandro Meluzzi
  • Alessandro Meluzzi ha pubblicato una foto di Silvia Romano con un suo amico

  • Sui social network, invece, questa immagine è spacciata come foto della ragazza con i suoi rapitori

  • Ma è una fake news: Meluzzi ha rimosso il tweet

Lo psiscologo e psichiatra Alessandro Meluzzi si è reso protagonista di un incidente su Twitter. Ha postato, nella serata di ieri, una fotografia di Silvia Romano, insieme a un suo amico – Alfred Scott – che di professione fa il fisioterapista a Mombasa. Non si tratta di una fotografia del rapimento – anche perché i due ragazzi sono sorridenti su una spiaggia -, ma in tanti, a partire da un post su Facebook che ha diffuso la bufala, credono che risalga al giugno del 2019, ovvero a un periodo della prigionia di Silvia Romano. Il tutto in base al collegamento con un articolo del portale Africa ExPress che è proprio del giugno 2019 (l’articolo, ma non la foto pubblicata al suo interno).

LEGGI ANCHE > Meluzzi e il complotto dell’idrossiclorichina non pubblicizzata per curare il Covid-19

Alessandro Meluzzi e il tweet su Silvia Romano

Ora, Alessandro Meluzzi non ha esplicitamente fatto riferimento a quella fake news nel suo tweet, anche se il suo intento sembrava essere decisamente polemico. La fotografia pubblicata da Meluzzi, infatti, è stata accompagnata dalla didascalia «tutti al mare». Un tweet che ha senz’altro fatto breccia nel folto seguito dello psicologo, personaggio e opinionista televisivo in diversi programmi Mediaset, e che ha avuto molte condivisioni.

Tuttavia, a porre l’attenzione sul problema è stata Selvaggia Lucarelli che ha chiesto all’ordine degli psicologi di valutare l’operato di Alessandro Meluzzi:

Successivamente alle segnalazioni, Alessandro Meluzzi ha cancellato il tweet su Silvia Romano. Non è stato il primo post controverso dello psicologo che, già in passato, aveva pubblicato sui social network meme e immagini molto familiari alla propaganda sovranista e che venivano presi come punto di riferimento dagli utenti sensibili a quella stessa propaganda per avvalorarne le tesi. Occorre ribadire, tuttavia, che – nonostante l’assenza di riferimenti espliciti alla circostanza della fotografia da parte dello stesso Meluzzi – l’immagine di Silvia Romano con il suo amico sulla spiaggia di Malindi si sta diffondendo come simbolo di una fake news. La sua condivisione, dunque, potrebbe essere quantomeno ingannevole.