Il figlio di Franco Antonello si risveglia dal coma: «La prima persona che ha chiamato è stata la fidanzata Giulia»

di Redazione | 05/11/2019

Alberto Antonello
  • Alberto Antonello si è risvegliato dal coma

  • La storia del padre e del fratello autistico era molto nota e ha ispirato il film di Salvatores

  • Non appena si è svegliato, ha chiesto della ragazza (morta nell'incidente)

Aveva destato molta attenzione la vicenda di Alberto Antonello, il secondo figlio di Franco Antonello. Il ragazzo era stato protagonista di un incidente stradale in cui era morta la fidanzata Giulia Zandarin, di 18 anni. I media avevano dato molto risalto alla storia per via della notorietà del padre di Alberto Antonello, Franco, e di suo fratello Andrea, un ragazzo autistico che aveva fatto il giro del mondo insieme al papà per riscoprire la leggerezza della vita dopo tante difficoltà (la storia aveva  ispirato il film di Salvatores “Tutto il mio folle amore”).

LEGGI ANCHE > «Mio figlio non è un criminale»: parla il padre di Alberto Antonello, la cui storia ispirò Gabriele Salvatores

Alberto Antonello si è risvegliato dal coma e ha pensato subito alla sua fidanzata

Ora, la vicenda di Alberto aggiunge un tassello alla tormentata esperienza familiare dell’imprenditore, che ha affrontato la tragedia della morte della ragazza di Alberto Antonello con dolore e rassegnazione. Anche perché l’incidente era stato causato da un colpo di sonno del figlio, a cui era stata ritirata la patente dopo che era stata rinvenuta nella sua auto una modica quantità di sostanze stupefacenti. Il foglio provvisorio era stato utilizzato dal ragazzo per accompagnare Giulia in discoteca e per riportarla a casa.

Il risveglio dal coma di Alberto Antonello

Ed è proprio a Giulia che Alberto Antonello ha pensato, non appena si è risvegliato dal coma. Il ragazzo ha chiesto di lei e delle sue condizioni di salute. Ora, saranno i medici a cercare di informarlo di quanto accaduto e della scomparsa della vittima.

Bisognerà capire anche se ci saranno conseguenze relativamente all’incidente. Alberto Antonello avrà bisogno di riprendersi e di tornare in forze. Poi, potrà raccontare la sua verità su quanto accaduto nella notte di Halloween, quando la sua auto ha terminato la corsa contro un albero sul ciglio della strada.