Zaia: «Da chi dipenderà un nuovo lockdown? In buona parte dai cittadini»

Il Presidente del Vento spiega che buona parte delle responsabilità è nelle mani delle persone (e non solo della politica)

10/11/2020 di Enzo Boldi

Zaia cittadini responsabili

Sembrano le classiche parole di rito e di circostanza, ma il discorso del Presidente del Veneto serve a ricordare come il tema delle restrizioni sia molto volubile e dipenda anche dai comportamenti dei cittadini. La sua Regione è rimasta all’interno della zona gialla (quella che, nel livello gerarchico, ha un livello di rischio minore, non in assoluto ma rispetto alla altre). E per evitare di finire nella zona arancione o in quella rossa, quindi per evitare il lockdown, il leghista ricorda a tutti come c’è solo un modo per evitare la stretta: rispettare le regole basilari. Il senso civico, dunque. Così Zaia cittadini responsabili diventa un invito che varca i confini del Veneto.

LEGGI ANCHE > Ecco le nuove cinque regioni arancioni da mercoledì 11 novembre

Intervistato da La Repubblica, Luca Zaia non ha usato mezzi termini per parlare della situazione attuale: «Se tutti facessimo ricorso, in maniera direi ossessiva, alla mascherina, se curassimo l’igiene delle mani ed evitassimo uscite e scampagnate, potremmo vivere senza restrizioni». Parole che hanno il sapore della tirata di orecchie nei confronti di alcuni cittadini – non tutti, una minoranza che, però, rischia di trascinare con sé anche chi rispetta tutte le regole – che hanno abbassato il proprio livello d’attenzione, nonostante la presenza virulente del virus.

Zaia cittadini responsabili, i comportamenti per evitare il lockdown

E il Lockdown o un’eventuale zona rossa in Veneto sarebbe una sconfitta che Luca Zaia non vuole affrontare. Il leghista sottolinea come lui non abbia alcuna intenzione di aumentare le restrizioni, ma che questo non dipenda da lui. E non dipenda solamente della politica. Anzi, buona parte della responsabilità sarà dei cittadini: «Io non voglio passare per chi promette cose che poi non si realizzano. Dico però che lavorerò perché non si arrivi alla chiusura di tutto. Ma i cittadini ci aiutino. Dipende in buona parte da loro».

(foto di copertina: da profilo Instagram di Luca Zaia)

Share this article