La denuncia: YouTube suggerisce video con falsi rimedi contro il cancro

di Redazione | 13/09/2019

YouTube
  • L'algoritmo di YouTube suggerisce video che contengono false cure contro il cancro

  • Alcuni di questi video sono stati visti più di un milione di volte

  • L'inchiesta di Bbc News condotta in 10 Paesi, Italia inclusa

L’algoritmo di YouTube mette in evidenza video che promuovono false cure contro il cancro. La denuncia arriva da una fonte autorevole, Bbc News, che ha analizzato le versioni di YouTube di dieci paesi – Italia compresa – individuando oltre 80 video che contengono rimedi di salute fai fa te. Dieci di questi video avevano oltre un milione di visualizzazioni ed erano accompagnati da pubblicità di marchi internazionali come Samsung, Heinz e Clinique: questo significa che sia la piattaforma che gli autori delle clip hanno guadagnato dalla diffusione di contenuti farlocchi e potenzialmente dannosi.

L’indagine condotta da Bbc News: tra le versioni prese in esame c’è anche quella Italiana

Lo scorso gennaio YouTube, dopo molte critiche, aveva assicurato che avrebbe lavorato affinché il suo algoritmo limitasse il suggerimento di contenuti controversi per evitare la diffusione di informazioni false o scorrette, soprattutto nel campo della salute. Questa operazione, tuttavia, ha interessato solo un numero limitato di video negli Stati Uniti e non è stata applicata a clip girate in una lingua diversa dall’inglese. La Bbc ha analizzato la versione YouTube in inglese, portoghese, russo, arabo, persiano, hindi, tedesco, ucraino, francese e italiano.

E ha scoperto, ad esempio, che digitando in russo “rimedi contro il cancro” tra i risultati si trova una clip che suggerisce di bere bicarbonato di sodio. Subito dopo una clip in cui si afferma che per trattare i tumori è necessario bere molto succo di carota consigliando poi digiuni estremi. Questo perché – ha spiegato alla Bbc l’analista Erin McAweeney – l’algoritmo della piattaforma suggerisce video simili a quelli che si è appena finito di vedere, senza riuscire a distinguere tra contenuti credibili o meno.

Ecco perché questi video sono pericolosi

Le regole di YouTube vietano severamente di pubblicare contenuti che possono causare danni, soprattutto se l’argomento centrale è la salute. Le “cure” consigliate nelle clip individuate da Bbc News di fatto non sono dannose di per sé: suggeriscono per lo più di consumare sostanze specifiche come curcuma, bicarbonato di sodio, acqua calda o latte di asino. Tuttavia i video in questione rischiano di essere dannosi nel momento in cui portassero una persona malata a sottrarsi alle cure ufficiali per seguire i suggerimenti farlocchi dati in questi video.

Le aziende la cui pubblicità appariva prima di questi video hanno preso le distanze dalle clip in questione sottolineando di avere solo parzialmente il controllo sulla modalità di diffusione dei loro annunci pubblicitari. Oltre a Samsung, Heinz e Clinique  – già citate all’inizio di questo articolo – Bbc ha individuato pubblicità di Booking.com, film hollywoodiani e alcune università inglesi come  la University of East Anglia e la University of Gloucestershire.

 

 

 

TAG: YouTube