Da Wanda Nara ad Alda Merini, chi ha ricevuto il Premio Socrate 2019

di Redazione | 13/03/2019

Wanda Nara

Una sorpresa tra le sorprese al Premio Socrate 2019. Sul palco dell’evento organizzato da Cesare Lanza salirà anche la moglie-agente di Mauro Icardi Wanda Nara. Premiata la sua franchezza e la sua libertà di pensiero, espressa – contro tutto e tutti, secondo il modo di vedere dell’organizzazione – nel corso della trasmissione Tiki Taka.

Wanda Nara e Alda Merini: il premio Socrate 2019

Non solo: la moglie dell’attaccante dell’Inter è stata premiata nella stessa cornice che ha visto attribuire un riconoscimento alla memoria alla poetessa Alda Merini, scomparsa nel novembre del 2009.

La manifestazione si è svolta nel pomeriggio alle ore 17.30 presso il Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano – Starhotels Collezione. Come nelle precedenti edizioni, tra i premiati vi sono personaggi che appartengono al mondo dell’editoria, dello spettacolo e dell’economia, delle istituzioni, quali Marcello Foa, presidente della Rai; Salvatore Rossi, direttore generale della Banca d’Italia e presidente dell’Ivass; Laura Cioli, Ad del gruppo editoriale Gedi; Sandra Milo, attrice e conduttrice televisiva; Gaetano Micciche’, presidente Lega Calcio e presidente di Banca Imi; Alda Merini, appunto, insignita del premio alla memoria; Franco Romeo, primario chirurgo presso il Policlinico Tor Vergata e direttore della cattedra di Cardiologia dell’Universita’ degli Studi di Roma Tor Vergata.

Il commento di Cesare Lanza sul premio a Wanda Nara

«Penso che sia importante per tutti, nel nostro piccolo, far qualcosa per restituire valore al merito e alle qualità individuali – ha detto Cesare Lanza -. Tentare di ridimensionare favoritismi, raccomandazioni e calci nel sedere. Per quanto mi riguarda, alcuni anni fa ho fondato, nel nome di Socrate, un movimento di opinione con queste (spero non utopistiche) finalità»

TAG: Wanda Nara