‘Vujadin Boskov’ batte Salvini (e Luca Morisi) sui social

di Enzo Boldi | 12/08/2019

Vujadin Boskov

«Rigore è quando arbitro fischia». E trionfo social è quando gente preferisce tua presa di posizione rispetto al ministro dell’Interno. I facili consensi via social sono il pane quotidiano di Matteo Salvini e della sua squadra di comunicazione guidata dallo spin doctor Luca Morisi. Ci sono due facce della stessa medaglia che si suddividono tra Facebook e Twitter: sul primo il leader della Lega è ‘molto forte’; sul secondo, invece, il segretario del Carroccio è spesso surclassato da commenti avversi. L’ultimo caso è quello del profilo dedicato al mitico e compianto allenatore Vujadin Boskov che ha ottenuto un successo di gran lunga maggiore rispetto a quanto scritto dal deus ex-machina della comunicazione salviniana.

LEGGI ANCHE > Contestano Salvini a Soverato. Poi arriva la carica della Polizia | VIDEO

Il tweet in questione riguardava il presunto successo di Matteo Salvini nel comizio tenuto a Soverato, in Calabria. Nel video postato da Luca Morisi, infatti, è stato celebrato il «trionfo del Capitano», senza fare alcun riferimento alle forti contestazioni (che ieri si sono ripetute anche in Sicilia, tra Catania e Siracusa) con l’intervento anche della Polizia ad allontanare i manifestanti dalla piazza a suon di cariche. Il tutto per far passare il messaggio che nessuno sia contro il leader della Lega. E questo è stato sottolineato dal profilo Twitter di VujadIn Boskov.

 

VujadIn Boskov asfalta Luca Morisi

È bastato un commento in stile Vujadin Boskov per mostrare come la realtà sia ben diversa da quella che Morisi voleva far passare sul suo profilo Twitter dopo la serata di Soverato: «Se tu perde partita 4-1 e fa vedere solo replay di tuo gol, tu può anche chiamare trionfo ma resta sempre sconfitta». Una sentenza con il tipico modo di rispondere del compianto allenatore serbo.

Il termometro social

I social sono il termometro del sentimento della gente e come lo sono stato per il successo di Matteo Salvini, lo sono anche quando c’è qualcuno che non ci sta a vedere una realtà raccontata in modo fazioso e costruito ad arte. Ed ecco che VujadIn Boskov ottiene più like e retweet di Luca Morisi, confermando come su Twitter si ragioni meno di pancia e più di cuore.

(foto di copertina: ANSA / NICO LANESE + TWEET MAZZETTA)