Vittorio Feltri torna a Fuori dal Coro per farci sapere che il mare è pieno di «cacca e pipì» | VIDEO

di Enzo Boldi | 03/06/2020

Vittorio Feltri
  • Il direttore di Libero in collegamento dopo settimane dalla polemica contro il Sud

  • Vittorio Feltri dice che il mare è il ricettacolo di tutte le deviazioni del Mondo

  • E poi è pieno di "cacca e pipì"

Da quando scoppiò la polemica per quella sua dichiarazione contro i meridionali, Vittorio Feltri era rimasto lontano dagli schermi televisivi. Martedì sera, però, il direttore di Libero è tornato sul luogo del ‘delitto’ (Fuori dal Coro, su Rete 4), con toni più pacati ma senza lesinare le sue critiche al governo. Tra i temi affrontati dal giornalista, in collegamento dalla sua redazione con Mario Giordano, c’è stato anche quello delle vacanze al mare che, però, lui non fa per via delle «deviazioni di tutto il mondo».

LEGGI ANCHE > Vittorio Feltri dice che Renzi ha fatto la figura dell’ovino

«Quest’anno rimango qui a Milano, rimango in Lombardia dove mi trovo benissimo. Qui lavoro, guadagno e abito – ha detto Vittorio Feltri parlando delle vacanze degli italiani dopo la riapertura dei confini regionali -. Quindi non ho nessuna ambizione. Io, peraltro, non faccio vacanze e non vado al mare». Una scelta legittima, quella di rimanere in città. E non sarà l’unico visto il tempo di crisi che stiamo vivendo, non solo sanitaria ma anche economica.

Vittorio Feltri e il mare ricettacolo delle deviazioni del mondo

Ma c’è un motivo per cui il direttore di Libero non va in vacanza, soprattutto al mare: «Perché è un ricettacolo di tutte le deviazioni del Mondo, per cui mi fa schifo». Ma quali sono le deviazioni del mondo citate da Vittorio Feltri? «È pieno di cacca e di pipì e io, quindi, non voglio avere a che fare con questo materiale». Insomma, ribadisce il suo amore per la sua città che gli offre tutto ciò di cui ha bisogno.

Le polemiche sulla Grecia

Poi, rispondendo alle polemiche sull’ostracismo della Grecia a ospitare turisti italiani (dalle Regioni più ad alto rischio contagio), Vittorio Feltri cita un suo editoriale dei giorni passati in cui invita i nostri connazionali ad andare in vacanza in Magna Grecia (l’ex Magna Grecia) dove almeno si parla italiano.

(foto di copertina: da Fuori dal Coro, Rete 4)