La vignetta tedesca con Matteo Salvini appeso a testa in giù

di Gaia Mellone | 13/08/2019

  • La vignetta di Matteo Salvini appeso per i piedi in balia della folla

  • L'immagine ricorda, anche per via del titolo, l'episodio legato alla morte di Benito Mussolini

  • L'autore è un vignettista slovacco

L’immagine di un politico appeso a testa in giù in balia della folla è tristemente tornato attuale nell’ultimo anno. Diverse figure della politica italiane sono state colpite da questa forma di satira che richiama alla fine di Benito Mussolini, che venne appunto appeso dalle caviglie in Piazzale Loreto. Ora a riproporre questa immagine è una vignetta tedesca, che ne rende protagonista Matteo Salvini.

La vignetta tedesca con Matteo Salvini appeso a testa in giù

È lo stesso leader del Carroccio a riproporla sui suoi canali social. «Simpatico questo vignettista di molti giornali tedeschi che mi mette a testa in giù… Che pena» scrive Matteo Salvini postando la vignetta dove lo si vede disegnato appeso a testa in giù ad un lampione con la bandiera italiana mentre la folla inveisce contro di lui colpendolo con forconi, bastoni, martelli, falce e simili oggetti.  Il titolo è «Bungee Jumping Auf Italienisch», ovvero «Bunging Jumping all’italiana». L’immagine è stata fatta risalire al settimanale Der Spiegel, noto anche per il suo tono estremamente provocante e canzonatorio che spesso si riflette anche sulle sue vignette. Non è però per forza detto che il disegno sia stato realizzato proprio per quella pubblicazione. L’autore infatti, lo slovacco Marian Kamensky, ha pubblicato l’immagine prima sul suo profilo su Cartoon Movement con il titolo «BENITO SALVINIS FUTURE», (Il futuro di Salvini come Benito Mussolini, ndr), poi lo ha rilanciato su Twitter, allegandovi un articolo del Der Spiegel che parlava proprio di Matteo Salvini. L’artista in effetti collabora con diverse testate, tra cui il settimanale tedesco sul cui sito però non appare pubblicata l’immagine.

(Credits immagine di copertina: Twitter Matteo Salvini@matteosalvinimi)