Addio a Valeria Valeri, era la vicina di casa di Nonno Libero in Un Medico in Famiglia

di Redazione | 11/06/2019

Valeria Valeri

I più giovani la ricorderanno per la sua interpretazione della vicina di casa di Nonno Libero nella fortunata fiction Rai Un medico in Famiglia. Ma il trait d’union con le altre generazioni è rappresentato senz’altro dalla sua figura – diventata una sorta di icona – nello sceneggiato di Lina Wertmueller su Gianburrasca. Nella fiction, Valeria Valeri interpretava la madre di Rita Pavone. Oggi, l’attrice e doppiatrice si è spenta all’età di 97 anni.

LEGGI ANCHE > Cos’è il manifesto ‘Non siamo pesci’

La carriera di Valeria Valeri: chi era

Nata a Roma, sempre molto legata alla Capitale: la notizia della sua morte è stata diffusa dalla figlia Chiara Salerno, avuta dall’attore Enrico Maria Salerno. Valeria Valeri ha rappresentato da sempre una delle figure più importanti nel mondo dello spettacolo teatrale italiano e dello sceneggiato made in Italy. Le sue collaborazioni con i mostri sacri del cinema nazionale sono rimaste impresse nella memoria collettiva dell’opinione pubblica.

Per il teatro ha recitato nella Compagnia del Teatro Stabile di Genova, interpretando i più grandi classici della letteratura di scena mondiale. Poi, fu la volta della televisione, di quella che si univa proprio all’interpretazione teatrale e che, anzi, rappresentava una sorta di appendice del palcoscenico: Alberto Lupo, Gino Bramieri, Alberto Lionello. Sono solo alcuni dei grandi nomi con cui Valeria Valeri ha collaborato in passato.

Il massimo del successo è stato raggiunto, come si diceva, con lo sceneggiato su Gianburrasca, a cui la serie Compagni di scuola ha fatto immediatamente seguito. Negli ultimi anni, invece, è stata la volta della consacrazione con una parte nella fiction Un medico in famiglia, uno dei prodotti Rai che ha raggiunto una delle fette di pubblico più ampie che abbia mai usufruito del servizio pubblico.

Ph. Riccardo Cesari / FARABOLAFOTO