Tre ordigni incendiari trovati a Londra. Scotland Yard indaga

di Daniele Tempera | 05/03/2019

  • La polizia parla di pacchi che potevano "scatenare piccoli incendi"

  • Non si segnalano al momento danni a persone o a cose

Sono stati inviati a tre grandi hub di trasporto della capitale londinese e fortunatamente non hanno avuto nessuno conseguenza. Si tratta di tre piccoli ordigni incendiari spediti rispettivamente agli aeroporti di Heathrow e City e alla stazione ferroviaria di Waterloo. La polizia ha reso noto che i pacchi potevano potevano innescare un piccolo incendio, ma non si sono registrate conseguenze, né per i lavoratori, né per i passeggeri.

I tre allarmi, susseguitisi a qualche ora di distanza uno dall’altro, come in una catena di intimidazioni coordinata, non hanno provocato conseguenze, ha riferito una fonte dell’antiterrorismo di Scotland Yard. Gli ordigni hanno avuto un impatto limitato sia sul sistema dei trasporti sia in termini di percezione da parte del pubblico. La polizia e’ intervenuta rapidamente, predisponendo cordoni solo attorno alle zone strettamente coinvolte e neutralizzando i pacchi. Gli aeroporti sono al momento aperti e il traffico sulla rete metropolitana procede regolare, mentre la polizia indaga sull’origine e sul movente delle intimidazioni.