Tommaso Paradiso tifava Zingaretti, ma la sua nuova canzone potrebbe aprire la Leopolda

di Redazione | 18/10/2019

Tommaso Paradiso

Un tempo tifava per Nicola Zingaretti. Almeno quando stava nel gruppo. Poi, dopo la scissione, Tommaso Paradiso potrebbe trovarsi a prestare la sua nuova canzone – la prima da solista – alla Leopolda 10. Matteo Renzi ha più volte mostrato di gradire il brano Non avere paura, firmato dall’ex frontman dei The Giornalisti, e potrebbe proporlo anche come canzone di apertura della kermesse che si svolgerà questo fine settimana.

LEGGI ANCHE > Thegiornalisti, il chitarrista contro Tommaso Paradiso: Va a fare più soldi da solo e ci hanno tolto le password di Instagram

La canzone di Tommaso Paradiso farà da colonna sonora alla Leopolda

Una soluzione decisamente inedita perché fino a un anno fa, come anticipato, Tommaso Paradiso aveva esposto il suo endorsement a Nicola Zingaretti quando quest’ultimo era in corsa per la segreteria del Partito Democratico nel 2018. In quella circostanza, il frontman del gruppo indie dichiarò: «Vorrei, come nel primo episodio di Star Wars, una nuova speranza. Forse potrebbe essere Nicola Zingaretti».

Invece, da quando le scissioni sono nell’aria, Tommaso Paradiso sembra essere maggiormente gradito sulla sponda di Italia Viva. Matteo Renzi, quando la canzone da solista è uscita (a proposito, il brano fa da colonna sonora alla serie tv Baby – seconda stagione, pubblicata su Netflix proprio il 18 ottobre), ha subito condiviso il video di Tommaso Paradiso sui social network.

È quasi certo, quindi, che Matteo Renzi salirà sul palco della Leopolda 10 (un po’ indie-vintage, con quel numero nel font di Holly & Benji) sulle note di Non avere paura.