Tom Hanks scrive a un bambino bullizzato per il nome Corona

24/04/2020 di Thomas Cardinali

Tom Hanks è stato uno dei primi vip del mondo di Hollywood ad essere colpito oltre un mese fa dal coronavirus insieme alla moglie Rita Wilson. Da allora è stato in prima linea per informare i suoi fan sugli sviluppi della malattia e, ora che è guarito, sta sostenendo le campagne per limitare il contagio. L’attore però negli Stati Uniti è balzato agli onori della cronaca per un bellissimo gesto verso un suo piccolo fan.

Tom Hanks ha ricevuto il messaggio di bambino di 8 anni che vive sulla Gold Coast in Australia che dichiara di essere triste perché bullizzato per via del suo nome. Il piccolo si chiama, infatti, Corona De Vries e i suoi coetanei lo hanno ribattezzato coronavirus da quando è iniziata la pandemia. Un giochino davvero triste per il piccolo, che sta soffrendo molto la situazione e ne ha voluto scrivere ad uno dei suoi attori preferiti. Quello che non si aspettava era sicuramente la splendida risposta dell’attore, che gli ha regalato anche una macchina da scrivere targata Corona. L’attore è un grande fan di macchine da scrivere  e questo gesto gli è nato dal cuore.

Credits 7News Gold Cost

 

Questa è la traduzione della toccante lettera al piccolo Corona:
 La tua lettera ha reso me e mia moglie così felici! Sai, sei la sola persona che abbia mai conosciuto ad avere il nome Corona. Come l’anello intorno al sole: una corona di luce. Ho pensato che questa macchina da scrivere fosse adatta a te. Chiedi ad un adulto come funziona e usala per scrivermi di nuovo. Ps: Hai un amico in me!

La lettera si è conclusa con la storica frase dello sceriffo Woody, il giocattolo della saga di Toy Story a cui Tom Hanks presta la voce in lingua originale. Ricordiamo che quando venne alla Festa del Cinema di Roma l’attore disse: “Nella mia carriera doppiare il personaggio di Woody mi ha reso particolarmente felice perché mi ha permesso di arrivare a tanti bambini, compresi i miei nipotini che me lo chiedono sempre”. 

Tom Hanks si è dimostrato ancora una volta un attore dal cuore tanto grande.

Share this article