Il Ticino esonda a Pavia: un quartiere sott’acqua

di Redazione | 25/11/2019

Ticino Esondato
  • Maltempo in Italia, il Ticino è esondato a Pavia

  • Il quartiere di Borgo Basso si è ritrovato sott'acqua

  • La popolazione è stata soccorsa dalla Protezione Civile

È il quartiere di Borgo Basso il più colpito dall’esondazione del Ticino a Pavia. Nella città lombarda, il fiume che l’attraversa ha superato gli argini in un punto ben preciso della città, riempendo d’acqua e di fango le strade del quartiere, con alcune abitazioni che affacciano proprio lungo la riva del corso d’acqua.

LEGGI ANCHE > Il maltempo colpisce l’Italia da nord a sud, Reggio Calabria come Venezia

Ticino esondato: un quartiere di Pavia sott’acqua

Le immagini stanno facendo il giro del web: già nella giornata di ieri, domenica 24 novembre, la situazione a Pavia si era dimostrata piuttosto critica, con il fiume che aveva raggiunto le volte del ponte coperto. Tuttavia, è nel quartiere di Borgo Basso, quello che da un punto di vista iderogeologico è maggiormente a rischio, che si sono registrati i problemi peggiori. L’onda anomala ha raggiunto le strade e le abitazioni questa mattina, 25 novembre.

Una sorta di effetto acqua alta come a Venezia: in queste ore, la protezione civile ha aiutato i cittadini di via Milazzo ad abbandonare le proprie abitazioni. Ma c’è ansia anche per una possibile piena del Po. Sempre nel Pavese, a Linarolo, ci sono alcune frazioni che sarebbero esposte a una esondazione del più lungo fiume italiano, soprattutto nella zona delle sue anse. Questa mattina, in zona, non piove più, ma l’ondata anomala risente del maltempo delle ultime ore e potrebbe arrivare anche a condizioni meteorologiche migliorate.

FOTO dall’account Twitter di Thomas Messervey

TAG: Pavia