La Grecia trema: scossa di 5.1, comunicazioni interrotte con il Paese

di Redazione | 19/07/2019

terremoto Grecia

Un’altra calamità naturale ha scosso la Grecia, dopo che qualche giorno fa una tempesta di grandine aveva provocato sei morti. Nella penisola ellenica, il 19 luglio si è verificata un forte sisma. Il terremoto Grecia è stato di 5.1 gradi della scala Richter e ha avuto il suo epicentro a pochi chilometri da Atene.

Terremoto Grecia, magnitudo di 5.1

Secondo le prime informazioni, l’epicentro è stato rilevato a 23 chilometri a nord-ovest di Atene, nella regione dell’Attica. Le prime segnalazioni non parlano di danni, morti o feriti, ma le linee telefoniche hanno subito alcune interruzioni per mancanza di elettricità in diverse aree della capitale. Inoltre, i vigili del fuoco sono intervenuti per liberare diverse persone che sono rimaste intrappolate in alcuni ascensori nei palazzi di Atene e dintorni.

Diverse persone, in questo momento, sono scese in strada per cercare riparo dalle strutture che – in seguito alle scosse – sono da reputarsi meno sicure.

Le rassicurazioni dei soccorritori del terremoto Grecia

Tuttavia, sono arrivate delle rassicurazioni direttamente dal numero uno del coordinamento dei soccorsi: «Non c’è motivo di preoccuparsi, gli edifici della capitale sono costruiti per sopportare terremoti molto più forti» – ha affermato il capo dell’agenzia di protezione anti-sisma, Efthymios Lekkas.

TAG: Grecia