Colpo di Stato in Sudan, il presidente Omar Al Bashir si è dimesso

di Enzo Boldi | 11/04/2019

Sudan Omar Al Bashir

Alla fine Omar Al Bashir ha ceduto e si è dimesso dalla carica di Presidente del Sudan. Il colpo di Stato ha portato al suo arresto e a quello di tutti gli altri componenti del governo, dopo che anche l’esercito aveva deciso di appoggiare le proteste dei civili. Ad annunciare la decisione dell’ormai ex capo dello Stato sudanese è stato ministro per la produzione e le risorse economiche del Darfur Settentrionale, Adel Mahjoub Hussein. Su Twitter anche la giovane Alaa Salah, 22enne simbolo della rivoluzione, ha confermato la notizia.

Come riporta l’agenzia AdnKronos, in Sudan già si pensa a una soluzione per il futuro più prossimo. A guidare il Paese sarà, per un anno, un Consiglio militare di transizione guidato dal vice presidente e ministro della difesa Awad Mohamed Ahmed Ibn Auf al potere a Khartoum per un anno dopo le dimissioni di Omar al Bashir. L’anticipazione arriva direttamente dal Sudan grazie all’agenzia locale Baj e rilanciata dalla russa Tass.

Bashir non è più il presidente del Sudan

La conferma del passo indietro dell’ormai ex presidente del Sudan Omar Al Bashir è arrivata anche dalministro per la produzione e le risorse economiche del Darfur Settentrionale, Adel Mahjoub Hussein: «Ci sono consultazioni per dare vita ad un consiglio militare che assuma il potere dopo che il presidente Bashir ha dato le dimissioni». Nel frattempo si parla già di liberazione di tutti i prigionieri politici.

L’esultanza di Alaa Salah

Una delle grandi protagoniste di questa rivoluzione è stata la 22enne Alaa Salah, che su Twitter ha annunciato il passo indietro del presidente Omar Al Bashir – presidente dal lontano 1989 -, tanto agognato nei giorni scorsi tra le proteste di piazza. Un’esultanza dopo la foto che l’ha immortalata nei giorni scorsi a guidare le proteste al grido «Thowra!», che in arabo significa ‘rivoluzione’.

 

 

(foto di copertina: Bandar Algaloud / Saudi Royal Council / Handout / Anadolu Agency)