Stefano Buffagni contro la De Girolamo conduttrice: «Sono basito, bisogna premiare il merito»

di Gaia Mellone | 10/05/2019

  • Nunzia De Girolamo secondo un'indiscrezione di Repubblica condurrà Linea Verde Estate

  • L'ex ministra Ncd sta ora partecipando a Ballando con le stelle

  • Lo stop dei 5 Stelle: «Rai non deve premiare i trombati politici»

Nuove polemiche tra Movimento 5 Stelle e Rai: ad accendere la miccia questa volta è l’indiscrezione di Repubblica, che nei giorni scorsi aveva dato come per quasi certa la conduzione di Nunzia De Girolamo nella trasmissione Linea Verde Estate. A protestare è in primis Stefano Buffagni che invoca il ritorno alla meritocrazia.

LEGGI ANCHE > Luigi Di Maio in polemica con la Lega: «Non perdano la testa, non siamo dei bambini e dobbiamo lavorare»

Stefano Buffagni contro la De Girolamo conduttrice: «Sono basito, bisogna premiare il merito»

Nunzia De Girolamo è stata ministro prima con Forza Italia e poi con Ncd. Ma non è nuova al pubblico televisivo: è una delle partecipanti alla corrente edizione del programma Rai “Ballando con le stelle“. Ed evidentemente, in Rai la De Girolamo piace tanto che pare le sia stata affidata la conduzione del programma “Linea Verde Estate”.

Una decisione che però ha fatto inalberare il Movimento 5 Stelle, e in particolare modo Stefano Buffagni. «Sono basito» ha infatti dichiarato il deputato pentastellato, e su Facebook rincara la dose. « Nella Rai del cambiamento come si può immaginare di far condurre un qualsiasi programma a questa ex deputata Berlusconiana, poi Alfaniana (nonché moglie dell’attuale deputato Pd, Francesco Boccia!)???» scrive dalla sua pagina ufficiale il sottosegretario per gli Affari regionali e le autonomie. Buffagni continua la sua crociata invocando che «nella televisione pubblica si debba premiare la meritocrazia, la competenza ed il talento!!! Si investa su quello…».

Buffagni scrive queste parole a didascalia di un video, in cui insiste di essere «impressionato da questa notizia , mi chiedo come può una Rai del cambiamento premiare un trombato politico, come la De Girolamo, tra l’altro con un pedigree di livello, visto che è stata in Fi Ncd ed è sposata con Boccia del Pd… Quindi, copre quasi tutto l’arco costituzionale tranne i Cinque stelle… Spero che sia una balla, una cosa falsa. Di certo una riflessione va fatta».

(credits immagine di copertina: Stefano Buffagni ANSA/ANGELO CARCONI ; Nunzia De Girolamo ANSA/ALESSANDRO DI MEO)