Fonzo: Tom Hardy conferma che sarà Al Capone

Tom Hardy conferma che sarà il boss del crimine Al Capone in “Fonzo”.

Tom Hardy conferma che interpreterà il gangster italoamericano Al Capone nel film Fonzo. L’attore è pronto per interpretare Capone dal 2016, quando il progetto intitolato Fonzo è stato rivelato per la prima volta, con il regista di Chronicle Josh Trank.

L’interesse di Tom Hardy per interpretare Capone è venuto alla luce nel 2012 e rapporti recenti hanno evidenziato quanto il film sugli ultimi anni del gangster è pronto per le riprese, che si terranno a New Orleans all’inizio di aprile. L’uomo che soprannominato Scarface, contrabbandiere di spicco durante il proibizionismo, Al Capone divenne il gangster più potente di Chicago. Il suo arresto divenne leggenda, perché non avvenne per omicidio o racket ma per evasione fiscale. Dopo un periodo trascorso ad Alcatraz, Capone ha vissuto i suoi ultimi giorni nel peggiorare della sua salute mentale, affetta da demenza.

Lo stesso Tom Hardy, che ha da poco finito le riprese di Venom, conferma che avrà il ruolo di Al Capone, come riporta il suo annuncio su Instagram.

View this post on Instagram

Time for Al Cap

A post shared by Tom Hardy (@tomhardy) on


Tom Hardy dovrà incentrare la propria interpretazione sulla vecchiaia di Capone, corroso dalla sifilide, mentre continua a guardare al passato, citando i propri ricordi.
La sinossi completa di Fonzo:

“Al Capone un tempo uomo d’affari spietato e contrabbandiere che governava Chicago con un pugno di ferro, era il più infame e temuto gangster della tradizione americana. All’età di 47 anni, dopo quasi un decennio di reclusione, la demenza gli distrugge la mente, riportandolo al suo passato, mentre ricordi strazianti delle sue origini violente e brutali si fondono nella sua vita cosciente”.

Il New Orleans Times-Picayune ha riferito a febbraio che Josh Trank il regista del film. Il suo coinvolgimento nel progetto sembrerebbe indicare che il suo apparente esilio professionale di diversi anni sia finito. Trank ha ottenuto un primo successo con il film di supereroi Chronicle, scritto da Max Landis, ma la sua carriera ha dovuto subire un arresto forzato a causa del fallimento del reboot dei Fantastici Quattro. Era destinato a dirigere un capitolo di Star Wars, ma venne licenziato da Lucasfilm a causa della scarsa comunicazione avvenuta tra lui e la produzione durante le riprese del film Marvel. Fonzo e Tom Hardy saranno per lui un’opportunità di riscatto da non buttar via.

Al Capone al momento dell'arresto. Tom Hardy lo interpreterà in Fonzo.
Al Capone al momento dell’arresto. Tom Hardy lo interpreterà in Fonzo.

Fonzo è rimasto in piedi grazie all’importanza di Tom Hardy, che ha evidentemente a cuore la possibilità di interpretare Capone. Tom Hardy non sarà comunque il primo attore ad interpretare questo personaggio, il confronto col passato diventerà interessante, perché dovrà vedersela con le prove di Rod Steiger, Jason Robards, Ben Gazzara e del più famoso e riuscito De Niro, ne Gli Intoccabili di Brian De Palma.
Con la sua intensa presenza sullo schermo, Tom Hardy dovrebbe essere un’aggiunta più che degna nella lista dei Capone al cinema. L’attore ha recitato in passato in molti ruoli di criminali realmente esistiti, tra cui Kray Brothers in Legend, il contrabbandiere di whisky durante il Proibizionismo Forrest Bondurant in Lawless e il violento prigioniero Michael Peterson alias Bronson in Bronson.
Il suo impegno come villain, ovviamente, è ricordato anche per il suo Bane in The Dark Knight Rises. Tutti indicatori che preannunciano una grande performance, al momento Tom Hardy è uno degli attori maggiormente quotati in circolazione, la sua presenza potrebbe garantire a Fonzo un’accoglienza di prestigio.

Share this article